SKIN Manut_BMW

APARTS


Vai indietro   Quellidellelica Forum BMW moto il più grande forum italiano non ufficiale > Vivere la Moto > Quelli che amano guardare il Panorama

Quelli che amano guardare il Panorama In questo forum si parla di MOTOTURISMO è dedicato a chi ama viaggiare e macinare km su km per visitare il mondo


Share This Forum!  
  
Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 31-05-2015, 02:22   #1
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito USA - Southwest 2015 report.

Report del viaggio concluso in terra americana, partiti da Bologna per Las Vegas dove abbiamo noleggiato quattro BMW 800 GS, abbiamo scartato le più economiche Road King volendo spingerci in alcuni fuori strada di cui non conoscevamo le condizioni precise.
Testo e Foto di Barba & Acrostico.



Dopo aver sistemato le borse GIVI stagne che avevamo portato, partiamo per un'interminabile highway, la temperatura esterna è sui 39/40 gradi, dopo circa un paio d'ore (sfiniti dal caldo) poggiamo finalmente le nostre ruote sulla Route 66 all'altezza di Oatman, piccolo paesino semi abbandonato, un tempo meta mineraria, oggi usato come set di alcuni film.
Oltre alle poche attività commerciali la caratteristica di questo paese sono i Burros, dei somari lasciati in libertà da quasi un secolo, che cacano, s'ingroppano e scroccano cibo ai turisti..rendendo però il tutto molto più "far west"







Ripartiamo sulla Mother Road, passando per Kingman ed arriviamo a Seligman col buio.




La serata è frizzante, la cittadina è piena di turisti accorsi per quella che forse è la manifestazione più grande che si tiene sulla 66, ovvero la Fun Run, una concentrazione di appassionati di auto d'epoca, hot rod, macchine tamarre vecchie e nuove ecc che percorrono tutti gli anni in maniera non competitiva il tratto di Route che va da Seligman a Kingman, il tutto corredato dai classici barbeque a bordo strada, mille bandierine a stelle e strisce, qualche bicchiere e una generale allegria che ci regala un'atmosfera davvero piacevole! Siamo però sfiniti dal volo e dal caldo della prima tappa, perciò passeremo la serata in motel, rinviando la festa al giorno seguente.

2 Maggio
Il jet lag si fa sentire ed alle 5 sono già in piedi, poco male..ne approfitto per fare due scatti alla strada madre all'alba..



Seligman è famosa anche per essere la principale fonte d'ispirazione del film-cartone Cars, ma soprattutto per essere la città di Angel Delgadillo, l'angelo della 66, l'uomo che ha voluto riportare in vita la strada madre e si è sbattuto per farle avere il riconoscimento statale "historic". Pensate se non ci fosse stato lui..ora al posto di una leggenda percorsa da milioni di turisti ogni anno, sarebbe solo una stradaccia dimenticata e le sue piccole attività commerciali sarebbero ormai state abbandonate.
Il barber shop di Angel (storico barbiere della città, oggi il suo locale è il negozio di cimeli e memorabilia più frequentato di tutta la Route66)





Fuori dal negozio incomincia la manifestazione con un via vai di mezzi di qualsiasi tipo, ecco alcuni scatti della bellissima Fun Run 2015















Il clima è mite e l'atmosfera davvero allegra e piacevole, ma il tempo stringe ed abbiamo i nostri consueti 450 km da percorrere, dovendo mettere in preventivo una bella sosta al Grand Canyon e l'arrivo al tramonto all'Horseshoe Bend, altro spettacolo della natura, perciò poco prima delle 11 ci mettiamo in sella e partiamo.
Passiamo per Williams, considerata la porta per il più grande canyon al mondo




Dopo una bella corsetta a 75 mph arriviamo al primo dei tanti overlook del Canyon, che ci accoglie con meteo molto variabile (anche questa sarà una costante..) un po di pioggia, poca per la verità, sole, qualche nuvola ecc..










Terminata la visita al Grand Canyon scendiamo di quota ed entriamo in una magnifica strada (della quale ho dei video ma zero foto purtroppo) tipica dell'Arizona, caratteristica per i suoi costoni di roccia rosa, arancio e rosso.



La nostra meta è Page, sede dell'Horseshoe bend, splendido particolare ferro di cavallo disegnato dal Colorado river, però un ritardo accumulato lungo il percorso dovuto a qualche sosta fotografica, faranno si che non tutti vedranno la giusta deviazione per il trail ed arriveremo purtroppo sul posto, non riuscendo per 10 minuti a godere della vista col sole del tramonto, la sua luce migliore.



La serata termina a fajitas, enchiladas e birra in un ristorante messicano....la mia passione.


(continua)

__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni

Ultima modifica di Acrostico; 14-02-2017 a 10:51
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-05-2015, 02:47   #2
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

3 Maggio
La giornata comincia alla grande con la visita (prenotata da casa) ad uno dei più bei canyon di tutto il sudovest, l'Antelope Canyon, una strettissima fenditura nella roccia causata anch'essa dalla lenta erosione dell'acqua, che cambia colori ed ombre di continuo in base alla luce solare che riesce a filtrare dall'alto. Il canyon si trova in una riserva indiana, perciò montiamo in una delle camionette dei nativi che ci accompagneranno in questa visita guidata.
Il viaggetto è corto e piacevole, i posti incantevoli, una volta arrivati sul posto quello che appare ai nostri occhi è una piccola spaccatura nella roccia. La nostra guida (molto brava) ci spiega un po di cose a riguardo prima di entrare e poi partiamo per questa escursione di circa un'ora e mezza.












Una volta rientrati a Page partiamo alla volta di Kanab, facendo l'unica sosta in un punto panoramico da dove è possibile ammirare la maestosità del Lake Powell.






... quindi a gas costante si va verso il Bryce Canyon, altra chicca di giornata.
Il Bryce (che poi un canyon non è..ma se sta bene a loro chiamarlo così..) è una vallata piena di questi pinnacoli colorati, migliaia di conformazioni rocciose formatesi nei secoli dall'erosione dovuta alla pioggia .









Qui avremo occasione di vedere una vegetazione molto particolare e la nostra prima neve del viaggio, con temperature attorno ai 42° fahrenheit (7° )
La vera perla della giornata ci sta aspettando per il tramonto, sto parlando di una strada magnifica, probabilmente la più bella che abbia mai percorso, ovvero la UT12 scenic byway, un susseguirsi di paesaggi maestosi che cambiano colore ogni 10 miglia, dal grigio al marrone, dal giallo al rosso, dal verde al bianco ed ancora al rosa, qui sotto allego quello che secondo me è il tratto più bello che abbiamo attraversato, un nastro d'asfalto che si adatta alle forme della natura, in un contesto dai colori bianchi e rosa .






La strada, nella sua parte finale, ci porterà a 9600 piedi d'altezza, circa 3200 metri, facendoci assaggiare temperature vicine allo 0° e deliziandoci con altra neve, è incredibile l'escursione termica affrontata in questo viaggio, ma quando il gioco si fa duro i duri inziano a giocare...[cit.]
La serata termina a Torrey, un paesino di montagna dove alle 21.00 la vita finisce e tutto diventa buio..troviamo comunque da mangiare nel mini-market del benzinaio che per l'occasione s'inventa un tavolo con delle sedie al centro del market, alla fine sarà una cena a base di panini e tramezzini, ma comunque simpatica, in compagnia dei familiari , bambini e bambine, messicani.

(continua..)
__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-05-2015, 09:19   #3
yankee66
Mukkista in erba
 
L'avatar di yankee66
 
Registrato dal: 24 Sep 2008
ubicazione: Appiano s.s.d.v.
predefinito

Complimenti! Bel viaggetto e posti a dir poco stupendi!!
__________________
BMW R 1200 GS ADV - Magnesium metallizzato opaco My 2009 - Km. 154.000
yankee66 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-05-2015, 09:50   #4
Strummer
Mukkista doc
 
L'avatar di Strummer
 
Registrato dal: 13 Aug 2013
ubicazione: Genova
predefinito

Invidia 😁 complimenti ! Seguo con interesse , se ti va , magari metti qualche info su i costi del noleggio moto .


Inviato da iPhone utilizzando Triccheballak
__________________
GS 1200 LC My 2013
ex R1200R 2007
Strummer non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-05-2015, 10:53   #5
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

4 Maggio.

Oggi sarà quella che per i miei gusti verrà contrassegnata come la tappa più bella dell'intero viaggio, c'è davvero tanta carne al fuoco e le aspettative sono altissime, strade incredibili, parchi ed overlook tra i più belli al mondo ci stanno aspettando!
Partiamo da Torrey percorrendo la UT24, altra chicca dello Utah, una scenic byway che si immerge tra alti costoni di roccia rossa tipica di questo stato, il sole va e viene facendo cambiare repentinamente i colori a bordo strada, sono gusti personali..ma per me lo Utah rimane lo stato più bello di tutto il southwest!
Era in programma anche una visita al deserto marziano di Hanksville (talmente simile a Marte che le varie università ci hanno creato una base spaziale finta per gli studi degli aspiranti astronauti!) però la strada, seppur breve, è sterrata e la pioggia caduta nella mattinata ci riserva dei fondi fangosi troppo rischiosi..quindi tiriamo dritto passando davanti alla deviazione.
Ad Hanksville riempiamo i serbatoi, da li in poi ci aspetteranno 250 km di deserto, senza alcuna attività commerciale, ne distributore ne altro. Partiamo belli carichi, anche questa UT95 è una scenic byway che non delude le aspettative, il nastro d'asfalto si snoda in un deserto di roccia marrone e gialla nella prima metà della strada, arancio e verde nella seconda.





Dopo i bellissimi 250 km di "niente" in mezzo alle rocce prendiamo uno sterratino a tratti sabbioso, parto bello gasato e leggero con il mio 800..ma dopo qualche centinaia di metri mi accorgo di non riuscire a governare l'anteriore..raggiungo la fine della strada ad orecchie basse...ok l'anakee anteriore è alla frutta..ma mi sembra di non saper più guidare.......
Scoprirò poi, grazie al misuratore di pressione portatile, di avere la gomma gonfiata a quasi 2,7 bar..in pratica ingovernabile su fondi sterrati!
Una volta parcheggiate le moto davanti a noi si apre uno spettacolo eccezionale, quello che da molti è definito l'overlook più bello di tutto il sudovest, per giunta sconosciuto alla massa! Il Muley Point, chiamato anche il punto dove la terra finisce.







Dopo una mezzoretta ed un paio di pisciate ripartiamo a ritroso nello sterrato, finalmente "sento" la ruota come si deve, godo nel portare l'800 fuori dall'asfalto e mi sfogherò poi sulla Moki Dugway facendola a palla!
La Moki è una strada creata per i camion da cava che scende il dirupo in pochissimi km, un tempo ci moriva della gente (ci sono ancora un paio d'auto non recuperate giu nel dirupo..) ma per i mezzi moderni altro non è che una strada sbrecciata in discesa.
Lo sterratino per raggiungere il Muley Point.





Moki Dugway:





Proseguendo in direzione sud-ovest prenderemo un'altra breve deviazione per un altro parco sconosciuto ai più, a mio giudizio meraviglioso, il Gooseneck state park, dove il San Juan river forma appunto i due colli d'oca, una sorta di Horseshoe Bend doppio, ma scavato nella terra piuttosto che nella roccia.



Ripartiamo passando per Mexican Hat e quindi arriviamo nel punto clou del viaggio, la Monument Valley!
Sosta nella famosa piazzola, resa ancor più famosa (come se non bastasse già..) dal film Forrest Gump, questo è il punto in cui Forrest cesserà la sua corsa.



qui si fermerà una famiglia con un enorme camper per chiederci una informazione, se sappiamo dove è il cartello che indica dove si è fermato Forrest Gump.....
in realtà esisteva ma devono esserselo fregato perchè non ne vediamo traccia....

Arriviamo alla Monument e becchiamo pure l'entrata gratis grazie ad una nativa che ci lascia passare (magari si stava divertendo col suo toy-boy dentro il cabinotto e non voleva rotture di minchioni..)
Lo spettacolo è enorme, e ci lascia senza parole.









il sole va, viene, regalando ottime basi e giochi di luce per i nostri reporters fotografici, poi entriamo nel negozio di souvenirs..non facciamo in tempo però ad uscire che ci accorgiamo dell'arrivo di una perturbazione minacciosa, moooolto minacciosa...
Nuvole che scaricano muri d'acqua e saette si stanno avvicinando, montiamo al volo in moto e partiamo riuscendo quasi ad evitare la bomba d'acqua che sta arrivando! Ci bagnerà solo per qualche km..ma ne veniva giù veramente tanta! Il nuvolone satanico ci morderà il culo per diverse miglia, senza mai raggiungerci però...
Credevamo di averla scampata...ma nel frattempo lungo la nostra strada si alza un vento esagerato, tirando su una tempesta di sabbia rossa incredibile (il mio casco ancora ha i meccanismi che grippano per via della sabbietta..), in moto avevo preso di tutto, dalla neve alla grandine, ma la tempesta di sabbia mi mancava......
I panorami offuscati da questa sabbia sono comunque molto scenografici, purtroppo avendo fatto una partenza lampo, non ho avuto il tempo di montare la Gopro, poco male..conservo quelle immagini ben chiare nella memoria.
Arriviamo a Bluff dove alloggeremo al bellissimo Recapture Lodge, doccetta al volo e via al Twin Rocks Cafè per una cenetta....messicana (le Twin Rocks sono le due colonne sulla sinistra)



(continua)

alla fine metterò le indicazioni di viaggio
__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-05-2015, 11:20   #6
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

5 Maggio
Acqua, acqua..ed ancora acqua...... Oggi sarà la giornata più brutta del viaggio...o forse è più corretto definirla come la meno bella..si perchè ok la pioggia ed il freddo, ma comunque andare in moto in Arizona, Colorado e New Mexico sotto l'acqua è comunque appagante, molto più appagante che andare al lavoro in moto sotto l'acqua...come stamattina ad esempio..
Sotto sotto, questa giornata mi è piaciuta, le immense praterie verdi del Colorado sotto il grigio cielo plumbeo, la Shiprock del New Mexico celata nella punta dalle nuvole, le nostre risate, e l'acqua......già!
Vado per ordine...la mattina, a Bluff, facciamo colazione in compagnia di magnifici colibrì che deliziano ulteriormente la nostra ricca tavola



ci affacciamo fuori dalle camere e vediamo che piove, andiamo a fare il pieno ed un ragazzo, che ci chiede qual'è la nostra direzione, ci dice che troveremo sempre acqua e si scusa per il meteo..come se si sentisse tirato in causa per l'uggiosa mattinata con la quale l'America ci ha accolto
Dopo alcuni km ci rendiamo conto che la situazione al posto di migliorare peggiora, sarà ufficialmente una giornata bagnata, perciò ci fermiamo sotto la tettoia di un'officina e ci infiliamo le incerate.



La meta di giornata avrebbe dovuto essere Santa Fe, ma 350 miglia sotto una gran acqua e le temperature sui 5 grandi centigradi ci fanno optare per un taglio diretto a Gallup, meta che avremmo dovuto raggiungere il giorno successivo, limitiamo quindi solo a 200 miglia sotto l'acqua, poco male..il bello di un viaggio è anche avere l'elasticità e la flessibilità di cambiare programma al volo, perdiamo Santa Fe..ma guadagneremo una tappa libera che ci porterà a Sedona, alla Red Rock Canyon scenic byway ed un'altra strada bellissima e curvosa quasi a sud dell'Arizona che ci farà passare per paesini caratteristici, grandi punti panoramici...e.......................ristoranti messicani..........
La zona di cui stiamo parlando :



(continua...)

__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-05-2015, 11:42   #7
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

6 Maggio

La serata precedente, dopo tutta quell'acqua, è terminata (manco a dirlo) a birra e messicano, quindi, vuoi per il peperoncino, vuoi per il maggior riposo dovuto ai minori chilometri percorsi, stamattina siamo belli carichi!

Dopo la colazione partiamo riprendendo la Route 66 del New Mexico, la strada è piacevole anche se priva di particolari attrazioni, solo qualche storico trading post indiano. Dopo un'oretta passiamo il confine e torniamo nella splendida Arizona, dove raggiungiamo, come prima tappa di giornata, gli splendidi parchi Painted Desert e Petrified Forest, che sono collegati da una bellissima strada panoramica che ricalca a tratti qualche antico trancio di 66.

Breve spesa al market ufficiale e incominciamo le soste nei primi overlook della zona rossa del deserto , proseguiamo nella zona blu,
facciamo tappa alle Newspaper Rocks, particolari rocce piene di petroglifi, antiche
incisioni rupestri dei nativi risalenti a circa 2000 anni fa ed abbandoniamo le variopinte
colline per entrare nella zona dei tronchi fossili.

Antico tratto di 66 del quale restano solo i pali della corrente.



















una panoramica della zona dei tronchi fossili:



Alla fine del parco c'è una zona dove gli alberi sono conservati quasi nella loro
interezza, la vediamo passando in moto, non ci fermeremo però perchè lo stomachino comincia ad accusare astinenza da cibi messicani..
Colgo la palla al balzo per portare l'allegra brigata in uno dei locali più storici della Route 66, il Joe & Aggie's cafè di Holbrook (il cartone animato Cars per qualche personaggio si è ispirato alla mamma dell'attuale proprietario, simpaticissimo)



Un paio di Corona e 4 Double XX ,
Enchiladas, Fajitas, Burritos e Tacos con salse piccanti e dopo aver preso due cimeli del locale siamo pronti a ripartire sulla 66.

Prima sosta allo storico Wigwam Motel, 500 metri dopo il nostro locale..tipico motel
con camere fatte a Tee Pee in muratura, davanti le quali il proprietario ha lasciato diverse macchine d'epoca, una presente anche in Cars, Hudson mi sembra, ma potrei sbagliare.

Tornati in sella faccio una breve deviazione per arrivare a fotografare un cartello
storico, forse il più storico della 66, la grande insegna del Jackrabbit trading post.









Dopo qualche foto e qualche commento riprendiamo il cammino per raggiungere
un'altra tappa storica della Route 66, dove la storia di questa strada si fonde con la
storia del rock, ovvero l'angolo di Winslow citato nella più famosa canzone degli Eagles
(assieme ad Hotel California) Take it easy:

"Well, I'm a standing on a corner in Winslow, Arizona and such a fine sight to see. lt's a
girl, my Lord, in a flatbed Ford slowin‘ down to take a look at me"



Cerchiamo una birretta..ma a Winslow evidentemente è un articolo che non
tira...troviamo solo Coca, Pepsi e l'immancabile Dr Pepper, ci rimettiamo in sella, breve
visita allo storico hotel La Posada costruito sulla vecchia stazione ferroviaria (niente di
così entusiasmante per la verità..) e riprendiamo la 66, che in questo tratto è stata "schiacciata" dalla pallosa Interstate.

Usciamo dopo 25 miglia nella rampa che porta alla strada per il Meteor Crater, il cratere meglio conservato al mondo lasciato da un meteorite risalente a circa 50.000 anni fa.

Arrivati all'ingresso il simpatico omino ci fa cenno di rigirare in quanto il visitors center
chiude alle 17.00..e sono le 17.20..


Decidiamo di proseguire fino a Flagstaff.
Serata piacevole in un locale in stile montanaro (siamo a 2100 metri d'altezza), birra..e tanto per cambiare...portate messicane...

Finiremo la serata a margaritas ....tanto per scaldarci perchè tira una brezza fresca e siamo sotto i 10° C ...

(continua...)

__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-05-2015, 17:00   #8
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

7 Maggio

Oggi recupereremo la tappa persa a Santa Fe (essendo in anticipo di una giornata rispetto la tabella di marcia), ci svegliamo a Flagstaff in una fredda mattinata soleggiata, il tempo è stupendo ma siamo pur sempre a 2000 metri d'altezza.
Ci vestiamo per il freddo e partiamo alla volta di Sedona sulla storica 89A, evitando la pallosa interstate.
La strada si immerge in un bel bosco di abeti e ci regala una buona dose di curve e tornanti dal fondo ottimo, che ci consentono qualche bella piega (cosa piuttosto rara nel drittume americano).
Arriviamo a Sedona, bella cittadina adagiata sotto le sue Red Rocks.



Qui ci fermiamo a prendere un caffè in un grazioso localino, poi gia che siamo li facciamo un giretto per negozi, scoprendo una gioielleria di una ragazza riminese trasferitasi a Sedona! Inutile dire che per l'euforia..ci ha "spiumato" a tutti invogliandoci a portar regali alle nostre donzelle, dai.....in qualche modo son sempre soldi che restano in Italia .
Una volta ripartiti andiamo a caccia dei 3 punti energetici che ci segnala Roby, si tratta di zone dove gli spiritisti riescono a percepire forze positive (spero di ricordare bene) per l'uomo, la donna e la coppia.
Anche qui le percezioni del gruppo saranno diverse.....noi tre non riusciremo a percepire alcuno spirito (se non quello presente nelle birre del pranzo ) beccandoci oltretutto il titolo (probabilmente giusto) di trogloditi, per il Roby si tratterà forse della tappa più bella del giro.
Riprendiamo la Red Rock scenic byway (no foto senor..) e ci dirigiamo ancora più a sud riprendendo la splendida US89A che ci condurrà ad un altro passo di montagna con belle curve e panorami mozzafiato!
Cominciamo a risalire l'Arizona per tornare sulla 66, fermandoci a pranzo in un ristorante messicano, giusto per cambiare un po ,e torniamo nel pomeriggio sulla Mother Road.
Siamo al tramonto, sulla strada che volevo battere .il passo è blando ed i panorami da film, la strada corre parallela alla vecchia ferrovia per Santa Fe, sulla sinistra un vecchio ponte abbandonato...da lontano s'intravedono le tre luci inquietanti di uno dei lunghissimi treni merci, è già tutto così surreale e splendido, mentre il serpentone d'acciaio si avvicina io alzo la mano sinistra come per tirare la sirena della locomotiva, ed ecco che il macchinista ci risponde col tipico suono intimidatorio delle locomotive americane...fantastico! ci siamo guardati tutti e 4 come se ci avessero accolto in quel momento nel WEST !!













Stasera ci fermeremo a Seligman, come all'andata, giusto una cosa strana..stasera non ceneremo al messicano! ma da RoadKill !!
Ci riposeremo nello storico motel Deluxe 66 Inn preso in gestione da un gentilissimo indiano.....di Bombay!!



-------------------------------


8 Maggio
Ci svegliamo a Seligman...sotto una pioggia mista a fiocchetti di ghiaccio o neve.......temperatura esterna di circa 2 gradi...AZZ....
all'orizzonte però sembra esserci bel tempo, giochiamo la carta dei vestiti pesanti ma senza incerata, scelta che si rivelerà fortunata!
Pochi km dopo la pioggia termina ed esce un sole strepitoso, la 66 vuole salutarci coi suoi colori migliori!
Tutto, dopo un temporale, con la ritrovata luce del sole appare ancor più colorato ed intenso...che meraviglia!
Trotterelliamo allegri sulla Route, ci fermiamo allo storico Hackberry General Store.





Con particolari degni di un film anni 50, ci mettiamo di buona lena a fare scatti su scatti, poi quattro souvenirs per i nostri cari..e via in direzione Kingman per un pranzetto.....
Qui mi prenderò un'enchiladas davvero strepitosa..poi un paio di birrette..e via di nuovo in direzione Las Vegas.
Prima della riconsegna delle moto facciamo una sosta volante alla diga più grande degli USA (?? o forse d'America?? o addirittura del mondo?? boh..non ricordo..) niente che sia all'altezza dei parchi visitati i giorni precedenti ovviamente, ma già che ci trovavamo li....
Ed ecco uno scatto dall'alto dello sbarramento artificiale che crea il Lake Mead, la Hoover Dam.



Riconsegnamo i nostri GS 800 nel pomeriggio, una doccetta rilassante in hotel...e siamo pronti per la mondanità della città più illuminata del mondo.



Considerazioni finali:
questi posti, queste terre, queste lande, non finiscono mai di stupire, per me è già la terza volta che poggio le ruote (prima 4, poi 2) nelle strade del Grand Circle, ma di questi panorami non ci si sazia davvero mai abbastanza...qui Madre Natura ha veramente dato il massimo!

Gli americani, coi loro pregi e difetti, sono comunque un popolo sempre accogliente nei confronti del viaggiatore, ed il motociclista è sempre visto come una star, la gente saluta dalle auto, fanno cenni d'approvazione ad ogni città, sulla Moki Dugway addirittura un camionista ci fa le corna a mo' di rock n' roll!
E' stato un piacere condividere questo viaggio con 2 compagni incontrati sulle pagine di vari forum e rivelatisi persone straordinarie, beh il terzo è mio figlio....ho avuto la soddisfazione di portarlo on the road dopo che da minorenne finita la scuola ci prendevamo tenda e zaini e via in moto per monti e valli e mari. Ora il West.

Spero di non avervi annoiato,e grazie a chi sarà arrivato a leggere fin qui.

Franco.

----------------

Testi di Barba & foto Acrostico/Barba

Personaggi:



Franco (Acrostico)



Michele (figlio)



Michele detto Barba



Roby detto Black Cloro ( per il motivo che tutto per lui puzza di cloro)

---

Abbiamo inziato a Novembre a programmare il viaggetto, per stabilire tempi e periodi ottimali per tutti, a Dicembre abbiamo fissato i voli e saldato.
Per un buon mese e mezzo ci siamo guardati che tipo di moto si poteva noleggiare e dove, alla fine ha vinto sulla ben più economica Road King la voglia di uscire su sterrati e quindi la GS 800 . EagleRider Las Vegas ci ha assistito abbastanza bene per quanto riguarda le informazioni via mail e la concessionaria BMWoflasvegas è stata correttissima nel fornirci ottime moto e nel verificare il loro ottimo uso dopo oltre 2000 miglia.



il percorso:

Las Vegas
Oatman
seligman
williams
horseshoes bend
page
kanab
bryce
escalante
torrey
hanksville
muley point
goosenecks
mexican hat
monument valley
bluff
gallup
petrified forest
holbrook
winslow
flagstaff
sedona
prescott
seligman
hoover dam
LV




Gli Hotel prenotati via via che il percorso prendeva forma e pagati solo alcuni, saldo all'arrivo per gli altri.

Aereo € 780
Moto € 145 /giorno
Hotel € 500 (circa)
Benz € ? fatti circa 2000 miglia x 1,78 al USGal
vitto € 200

__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni

Ultima modifica di Acrostico; 04-06-2015 a 16:46
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-05-2015, 17:24   #9
vertical
Mukkista doc
 
L'avatar di vertical
 
Registrato dal: 17 Feb 2011
ubicazione: roma
predefinito

letto tutto, grazie a te. Belle foto. L'affitto delle moto è comprensivo di assicurazione di qualche tipo? come funziona li?

P.S. ma nell'intersezione dei 4 stati non ci siete arrivati?
__________________
R 1150 GS Adventure "col culo girato" ( cit. Sacchini)
APRILIA PEGASO cube 650 "Sella Rossa"
vertical non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-05-2015, 17:37   #10
OIBAF
BiKiAPPONE doc
 
L'avatar di OIBAF
 
Registrato dal: 04 Aug 2006
ubicazione: Giarre-Riposto
predefinito

Che bei posti... spero di imitarvi un giorno... grazie del report
__________________
K1100RS "Nerina"
K1200RS "Celestina"
KTM 990 Adventure "Carotina"
OIBAF non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-06-2015, 00:33   #11
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da vertical Visualizza il messaggio
letto tutto, grazie a te. Belle foto. L'affitto delle moto è comprensivo di assicurazione di qualche tipo? come funziona li?

P.S. ma nell'intersezione dei 4 stati non ci siete arrivati?
Il nolo delle moto non comprende nessuna assicurazione, a parte ci sono varie opzioni, personalmente, visto una mia precedente brutta esperienza di furto in Hotel anzi in un Inn in Arizona ho optato per la più dispendiosa da 31 USD /giorno con 100USD di franchigia, per furto, caduta o incidente. Col senno di poi non la rifarei così alta, ma almeno eravamo coperti.

Nel four corners non ci siamo andati , anche se il pensierino ce l'abbiamo fatto, ma solo l'idea di dover pagare per mettere gli stivali in quel cerchietto ci ha fatti desistere, inoltre pioveva a dirotto....
__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-06-2015, 18:54   #12
marcy63
Mukkista
 
L'avatar di marcy63
 
Registrato dal: 25 May 2009
ubicazione: CASTELLAZZO BORMIDA
predefinito

Complimenti per il gran bel giro e per il reportage con il giusto rapporto descrizione /foto.
Da quanto hai scritto con circa € 3.500,00 passa la paura ? ��
__________________
Ex Caballero50, Kanguro 350, Gilera RC250 (2), 600XL PD, R1200GS ADV
Ora YAMAHA TT600E 2001
marcy63 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-06-2015, 19:07   #13
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da marcy63 Visualizza il messaggio
Complimenti per il gran bel giro e per il reportage con il giusto rapporto descrizione /foto.
Da quanto hai scritto con circa € 3.500,00 passa la paura ? ��
ciao marcy, si anche con meno di 3000 direi, e così come abbiamo fatto, spalmando la spesa da dicembre a maggio non ce ne siamo accorti, o quasi ...
__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-06-2015, 19:10   #14
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da OIBAF Visualizza il messaggio
Che bei posti... spero di imitarvi un giorno... grazie del report
Grazie a te per averlo letto OIBAF, posso aggiungere che ho fatto una vera e propria follia pur di partire, economicamente dico, ma ne vale assolutamente la pena.
__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-06-2015, 22:03   #15
yankee66
Mukkista in erba
 
L'avatar di yankee66
 
Registrato dal: 24 Sep 2008
ubicazione: Appiano s.s.d.v.
predefinito

Ma avete anche valutato l'opportunità di far spedire le vostre moto o avete scelto di noleggiarle sul posto a priori?
__________________
BMW R 1200 GS ADV - Magnesium metallizzato opaco My 2009 - Km. 154.000
yankee66 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-06-2015, 22:22   #16
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

ciao yankee, non abbiamo preso in considerazione la spedizione visto il costo ed il tempo del noleggio rispetto a quello di spedizione.
__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-06-2015, 22:27   #17
yankee66
Mukkista in erba
 
L'avatar di yankee66
 
Registrato dal: 24 Sep 2008
ubicazione: Appiano s.s.d.v.
predefinito

Grazie della risposta! Anche se secondo me standoci almeno 20 giorni non c'è molta differenza di prezzo tra la spedizione ed il noleggio, anzi....... Logicamente lo sbattimento invece decuplica
__________________
BMW R 1200 GS ADV - Magnesium metallizzato opaco My 2009 - Km. 154.000
yankee66 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-06-2015, 00:26   #18
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

però , considera se con la tua moto avessi avuto un incidente.....anche piccolo, o un furto, sai che problemi? Metti anche che devi seguire lo sdoganamento ecc ecc....
Per il resto in concessionaria BMW a Las Vegas ci hanno detto che in USA di moto ne rubano ma solo Harley, no BMW, di stare tranquilli, e ti confermo pure che abbiamo visto decine di Harleysti e ZERO BMW, quindi per l'assicurazione potevamo anche non farla...
__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni

Ultima modifica di Acrostico; 02-06-2015 a 00:28
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-06-2015, 17:05   #19
Ballerino
Mukkista doc
 
L'avatar di Ballerino
 
Registrato dal: 26 Oct 2007
ubicazione: al di là...o al di quà del Po
predefinito

Spettacolare report.....e viaggio spettacolare!!! Io partirò con la mia compagna sett prox x il giro dei parchi con in più San Francisco e Los Angeles.....ma in 4X4 purtroppo vogliamo le comodità a questo giro!!! ma il prox sarà sicuramente su due ruote!!
__________________
EX R 1150GS ORANGE.......NOW R 1200GS MOD 2006.....LA GHISA NEL CUORE!!
Ballerino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-06-2015, 20:17   #20
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

Grazie Ballerino, in effetti è stato un gran bel viaggio e sopratutto con persone sempre pronte a condividere e risolvere i problemi. Cosa non sempre facile. Siamo partiti con l'idea di essere in due o tre al massimo ed in 4 è stato perfetto.
__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-06-2015, 00:34   #21
stac
Mukkista doc
 
L'avatar di stac
 
Registrato dal: 01 Jun 2009
ubicazione: Vrôcc (Rimini)
predefinito

Complimenti per il viaggio e per il report
stac non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-06-2015, 01:06   #22
Panz
Mukkista doc
 
L'avatar di Panz
 
Registrato dal: 02 Sep 2011
ubicazione: Verona
predefinito

bravi!!! gran bel report....ho visitato parecchi di quei posti nel lontano 1987......a rivederli e leggerli mi emoziono ancora
__________________
la piega non paga ma mi piace un casino!!!!!
Teddis Group Member
Panz ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-06-2015, 22:26   #23
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

Grazie a voi per l'apprezzamento, e confermo Panz, anche io ero già stato in AZ, NV, NM ed i ricordi erano chiari ma passare di nuovo in quegli spazi enormi è una cosa che ti lascia senza fiato.
__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 04-06-2015, 14:10   #24
pierino1972
Pivello Mukkista
 
L'avatar di pierino1972
 
Registrato dal: 01 May 2009
ubicazione: Monza
predefinito

Giro spettacolare con racconto dettagliato, letto tutto anche perché spero che gli appunti presi presto serviranno...
pierino1972 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 04-06-2015, 16:40   #25
Acrostico
Mukkista doc
 
L'avatar di Acrostico
 
Registrato dal: 25 May 2007
ubicazione: Frara
predefinito

Tie ni presente pierino che da dicembre, quando ho pagato l'aereo, ho risparmiato su ogni cosa, anche (!!!) sull'uso della amata moto, che ho tirato fuori pochi giorni fa per revisione e messa a punto.
Tutto fa.... e che voglia ne avevo!
__________________
*GS1150*
EpRom+ by Greenmanalishi
Sauro Suspension
motoVisioni
Acrostico non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 22:28.
www.quellidellelica.com ©

Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it