PDA

Visualizza la versione completa : Nuove norme in Francia


First
27-09-2011, 08:47
Sanzioni più aspre per chi viola il codice della strada in Francia.

L’eccesso di velocità oltre i 50 km/h sopra il limite porta in carcere, eliminati i pannelli di segnalazione delle postazioni autovelox e un migliaio di nuove installazioni di postazioni per il rilevamento della velocità entro il 2012. Infine, aumenta il prelievo di punti in caso di guida in stato di ebbrezza (da 6 a 8 per chi ha un tasso superiore a 0,8 ).

Sono principalmente queste le nuove norme uscite dalla commissione interministeriale (che riunisce i ministeri francesi degli Interni, del Lavoro, dei Trasporti e dell’Insegnamento superiore) riunita per cercare di ridurre gli incidenti e la mortalità sulle strade.

Alcune nuove regole, poi, riguardano direttamente i motociclisti che ora sono sul piede di guerra: obbligo di indossare il gilet fosforescenti o indumenti con specifiche bande rifrangenti, nuove targhe di maggiori dimensioni, corso di guida sicura da frequentare obbligatoriamente per chi resta lontano dal manubrio della moto per più di 5 anni. Contro queste nuove norme si stanno mobilitando molte associazioni di motociclisti che stanno organizzando una raccolta firme e varie postazioni a partire da Parigi per poi passare ad altre città della Francia. Un’associazione, inoltre, chiede ai francesi di bloccare le strade in tutto il Paese giovedì 2 giugno 2011.

Nel frattempo il Governo francese mostra determinazione ed ha già iniziato a rimuovere alcuni pannelli che segnalano la presenza di autovelox, nonostante non manchino le proteste interne alla maggioranza stessa, che teme di subirne il contraccolpo alle prossime elezioni.

Sempre a proposito di autovelox, questo pacchetto di norme prevede anche la messa al bando degli apparecchi che rilevano i radar (ad esempio, Coyote, Inforad, Wikango); si stima che in Francia siano oltre 6 milioni gli utenti della strada che li utilizzano generando da una cifra compresa fra 2.000 e 2.500 posti di lavoro che sarebbero ora a rischio.

dal sito: Motociclismo.it

Luigi
27-09-2011, 12:08
Ces normes étaient nouvelles....il ya six mois:cool:

barbablu
27-09-2011, 12:21
MA queste norme sono valide anche per noi italiani che ogni tanto scolliniamo di la ??

doic
27-09-2011, 12:24
come no ..........in Inghilterra io viaggio sulla destra perchè sono italiano

Luigi
27-09-2011, 12:26
Si, a parte che non perdete i punti.
Cmq il testo era una bozza, al momento di questo
"obbligo di indossare il gilet fosforescenti o indumenti con specifiche bande rifrangenti, nuove targhe di maggiori dimensioni,"
non se ne fà nulla.

barbablu
27-09-2011, 12:30
come no ..........in Inghilterra io viaggio sulla destra perchè sono italiano

che simpatico.....

superteso
27-09-2011, 12:48
come no ..........in Inghilterra io viaggio sulla destra perchè sono italiano

e sei ancora vivo? :lol:

First
27-09-2011, 14:55
Sono contento di sapere che c'è qualcuno che ne se di più.

Comunque:

Daccordissimo sui corsi di guida, per ragazzi e neofiti però. Aggiungerei alcune ore di formazione orientate verso il corretto utilizzo dei dispositivi di sicurezza (Casco in primis, paraschiena, guanti ecc. )
Io da tempo sostengo di introdurre l'obbligo per le case produttrici, di non immatricolare automezzi, moto, ecc che non sviluppino più di 100 cavalli non superino i 130 orari.
E poi, con tutte ste diavolerie elettronice non si può creare un aggeggio in grado di limitiare la velocità dei veicoli a secondo del tratto di strada? Il satellitare individua la posizione del veicolo ed autiomaticamente imposta la velocità a secondo del limite vigente. Ma è più comodo multare i comuni mortali e far soldi con i mezzi strafighi.

Se vuoi tirare vai in pista!

Luigi
27-09-2011, 15:04
Con quel sistema penso che saresti uno dei pochi...l'unico...ad andare in moto per hobby.

ggk
27-09-2011, 15:04
Ma è più comodo multare i comuni mortali e far soldi con i mezzi strafighi.

in qualche posto italiano dove passo spesso io c'era una sequenza di semafori regolati dalla velocità. Del tipo che se sfori i 60 poi sei costretto a fermarti, giocoforza rispettare il limite attraversando i vari paeselli. Funzionavano. Da quando hanno messo svariate colonnine autovelox, i semafori sono perlopiù spenti. Questo è il modo in cui la pubblica amministrazione locale intende la sicurezza stradale.

First
27-09-2011, 16:43
Con quel sistema penso che saresti uno dei pochi...l'unico...ad andare in moto per hobby.

Non credo...chi ama la moto ama sempre la moto ed ammetto, che la velocità da quel pizzico di adrenalina in più. Però se fosse un deterrente per far scomparire gli smanettodementi dalla circolazione, sarei daccordo al 100%.

p.s. Luigi, ho letto la tua firma e ti faccio i complimenti per le migliaia di km che hai fatto con le tue BMW.

:!:

elikantropo
27-09-2011, 20:46
Non li ha mica fatti tutti lui, le ha prese usate da De Mita.

Luigi
27-09-2011, 21:33
Il K lo presi nuovo di zecca nel 1985, quando gestivo i fondi di Ciriaco tra Francia e Svizzera. Altri tempi.

kaRdano
02-10-2011, 10:23
Ricordo che anche qui, con l'ultimo governo di centro-sx, abbiamo rischiato di vestirci come palombari, a causa di qualche senatore del PD a cui era partito evidentemente un embolo.....

F650GS
02-10-2011, 21:00
Con questo governo di centro destra invece rischiamo di andare tutti a piedi ;).

Umberto Pantani
04-10-2011, 02:28
Quale sarebbe il problema di indossare gilet fosforescenti o indumenti con specifiche bande rifrangenti? Un problema estetico?
Lo chiedo per capire cosa da fastidio nell'adozione di tali strumenti tecnici.
Personalmente mi sentirei più tranquillo sapendo di essere più visibile :) perchè utilizzo spesso la moto anche di notte.

Steo_bmw
19-05-2012, 17:57
Quale sarebbe il problema di indossare gilet fosforescenti o indumenti con specifiche bande rifrangenti? Un problema estetico?
Lo chiedo per capire cosa da fastidio nell'adozione di tali strumenti tecnici.
Personalmente mi sentirei più tranquillo sapendo di essere più visibile :) perchè utilizzo spesso la moto anche di notte.

il problema secondo me potrebbe essere comprare un nuovo capo d'abbigliamento.. senza contare che d'estate se devo portare solo la moto a lavare ci vado in t-shirt... i colori fluo aiuteranno pure ma uno che fa 800 metri con la moto che senso he che se vista come un palombaro???

Maio170
22-05-2012, 17:07
Qualcuno sa dove potersi informare sulle nuove norme francesi specifiche per noi motociclisti? Mi devo recare in Francia tra un mesetto e vorrei evitare di incappare in sanzioni...

robedece
22-05-2012, 21:49
ho letto qualche cosa su una rivista francese
obbligo, dal luglio di quest'anno, a bordo di alcotester e giubbotto alta visibilità ma sino a novembre nessuna sanzione economica

Maio170
22-05-2012, 21:54
Ho sentito parlare anche di adesivi rifrangenti sul casco di forma ellittica...
Nessuno ne sa niente? :mad:

956PIPPO
22-05-2012, 22:00
http://www.viaggiaresicuri.it/?62

corfit
23-05-2012, 17:05
In rete ho trovato quanto di seguito; domani pubblicherò notizie relative all'etilometro.
Buona lettura.
Fonte : http://www.leparticulier.fr/jcms/p1_1412559/gilet-retroreflechissant-obligatoire-pour-les-deux-roues
Gilet rétroréfléchissant obligatoire pour les deux-roues
05/01/12 à 11:33
À partir du 1er janvier 2013, les conducteurs de motos et de deux-roues de plus de 125 cm3 et un trois-roues d'une puissance supérieure à 15 kw/h, porteront un équipement rétro-réfléchissant.
Les motards conduisant un deux-roues de plus de 125 cm3 ou un trois-roues d'une puissance supérieure à 15 kw/h, porteront obligatoirement un vêtement muni d'un dispositif rétroréfléchissant, le 1er janvier 2013, dernier délai. À défaut, un retrait de deux points sur leur permis de conduire et une amende de 68 euros sont encourus.
Cet équipement rétroréfléchissant, garanti NF (Norme française) ou équivalent, composé d'une seule ou de plusieurs pièces, doit impérativement couvrir les parties du corps sur une surface d'au moins égale à 150 cm2.
S'il n'est pas intégré au vêtement, cet équipement est endossé sur les habits et porté sur le haut du corps, à l'exception du casque, entre la ligne des épaules et la ceinture, de manière à être visible des autres usagers de la route.
Le port de cet équipement concerne les conducteurs comme les passagers.

05/01/12 h.11:33
Gilet catarifrangente obbligatorio per le due-ruote.
A partire dal 1 gennaio 2013, i conducenti di moto e di veicoli a 2 ruote di oltre 125cc e di veicoli a tre ruote di potenza superiore ai 15kw/h, indosseranno un equipaggiamento catarifrangente.
I motociclisti alla guida di un veicolo a 2 ruote di oltre 125cc o a 3 ruote con potenza di oltre 15 kw/h, indosseranno obbligatoriamente un indumento munito di un dispositivo catarifrangente, improrogabilmente dal 1 gennaio 2013. In difetto, saranno riportate una decurtazione di due punti sulla loro patente di guida ed un’ammenda di €68.
Questo equipaggiamento catarifrangente, garantito NF (Norme Française) o equivalente, composto da uno solo o da più pezzi, deve tassativamente coprire parti del corpo per una superficie almeno uguale a 150 cm2.
Se non integrato nell’abbigliamento, questo equipaggiamento è indossato sopra agli abiti nella parte superiore del corpo, ad eccezione del casco, tra la linea delle spalle e la cintura, in modo da essere visibile dagli altri utenti della strada.
L’utilizzo di questo equipaggiamento riguarda sia i conducenti che i passeggeri.

corfit
24-05-2012, 10:28
Decreto n° 2012-284 del 28 febbraio 2012 relativo al possesso obbligatorio di un etilometro da parte dei conducenti di veicoli a motore.

Persone interessate: conducenti di veicoli a motore.
Oggetto: obbligo di detenzione di un etilometro per ogni conducente di veicolo a motore.
Entrata in vigore: il testo entra in vigore il 1 luglio 2012. Il mancato possesso di un etilometro sarà sanzionato a partire dal 1 novembre 2012.

Articolo 1.
Di seguito all’art. R. 234-6 del codice della strada, è aggiunto un articolo R. 234-7 così redatto:
“Art. R. 234-7. Ogni conducente di veicoli a motore, ad esclusione dei ciclomotori, deve comprovare il possesso di un etilometro, non usato, immediatamente disponibile.
L’etilometro menzionato al 1° comma rispetta le condizioni di regolarità, in particolar modo la data di scadenza, previste dal produttore. Esso è munito del sigillo di certificazione o del marchio del produttore che ne dichiara la conformità a uno dei modelli che hanno ottenuto l’attestazione di conformità alle norme i cui riferimenti sono pubblicati nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica di Francia.
Sono considerati rispondenti all’obbligo previsto al primo comma, sia il conducente di un veicolo equipaggiato, da un professionista convenzionato o dalla fabbrica, di un dispositivo etilometrico elettronico anti-avviamento omologato ai sensi dell’art. L.234-17, sia il conducente di un autocarro equipaggiato di un dispositivo etilometrico anti-avviamento alle condizioni stabilite dall’art. L.317-24.”

geko
24-05-2012, 12:07
Questo equipaggiamento retroriflettente ... per una superficie almeno uguale a 150 cm2...
Beh, pensavo peggio. Una bretellina, tipo quella della Oxford, è più che sufficiente. Anche se credo che già alcuni capi raggiungano la superfice minima richiesta.
Ora bisognerebbe che i produttori la dichiarassero, anche perché me li vedo i Gendarmi con il righello e la calcolatrice a misurare tutto il materiale riflettente sparso sulla giacca ... per misurare la coda di topo ti terranno fermo mezza giornata.

corfit
24-05-2012, 13:05
Figurati che in Francia è già polemica per un bracciale già distribuito ai giornalisti da parte del Ministero dei Trasporti, che misura cm 25x5,8=145cm2 e che non è conforme!!!
:lol: oppure :mad: ?

Maio170
25-05-2012, 15:22
Grazie Corfit... :!::!::!::!:
Stavo per rivolgermi all'ambasciata francese per avere delucidazioni...
Ma si può sempre contare sugli utenti del forum...

corfit
25-05-2012, 15:51
Figurati, è un piacere.
Vedi piuttosto se riesci a farmi avere lo stipendio da Ambasciatore:lol::lol::lol:

Maio170
25-05-2012, 21:55
:lol::lol: Solo se mi assumi come portaborse.... :lol:

torelik
03-10-2012, 21:14
Quale sarebbe il problema di indossare gilet fosforescenti o indumenti con specifiche bande rifrangenti? Un problema estetico?
Lo chiedo per capire cosa da fastidio nell'adozione di tali strumenti tecnici.
Personalmente mi sentirei più tranquillo sapendo di essere più visibile :) perchè utilizzo spesso la moto anche di notte.

Ecco, infatti Umberto.

Sono d'accordo con te. :D

Ieri ho acquistato il gilet fluo Dainese.

Lo indosserò sempre ad ogni uscita. Indipendentemente dalle leggi... :)

marenco35
07-10-2012, 00:45
Magari vado ot,ma 2 domane veloci:
E' traforato.Cioe ' lascia passare l'aria?
Si può ripiegare facilmente e diventa piccolo?
Grazie
Saluti
Il Luca

geko
07-10-2012, 10:18
Ora bisognerebbe che i produttori la dichiarassero, anche perché me li vedo i Gendarmi con il righello e la calcolatrice a misurare tutto il materiale riflettente sparso sulla giacca
Un primo passo (il primo che leggo) è stato fatto da BMW con la nuova GS Dry, tra le note di prentazione si legge:
"Delle zone rifrangenti supplementari, inseribili nel taschino sul davanti, rendono la tuta GS Dry conforme anche alle nuove norme valide in Francia a partire dal 2013. Queste prevedono che guidatore e passeggero di una motocicletta dalla cilindrata superiore ai 125 cm³ indossino dell’abbigliamento con almeno 150 cm² di materiale rifrangente."

Umberto68
07-10-2012, 21:06
corso di guida sicura da frequentare obbligatoriamente per chi resta lontano dal manubrio della moto per più di 5 anni.
Ma come diavolo fanno a sapere se uno ha guidato la moto oppure no? :(

Ale73
08-10-2012, 17:54
Due settimane fa sono stato in Francia.
Sulla SS 21 del Colle della Maddalena il pannello luminoso recitava la frase: "Etilometro a bordo obbligatorio in Francia".
Li per li penso: "Ah già! L'etilometro! Vabbè... non mi hanno mai fermato, poi hanno detto che c'è tempo... provvederò".
Passando poi per la vallée de l'Ubaye mi fermo in una farmacia e mi dicono che non ne hanno, che non si sa nulla... alla mia faccia sbigottita il farmacista mi dice: "L'année prochaine! ;-)"
-.-'

Luigi
08-10-2012, 18:40
Aggiornamento: la data di controllo etilometro+eventuale multa slitta dal 1/11/12 al 1/3/13.

torelik
09-10-2012, 18:44
...E' traforato.Cioe ' lascia passare l'aria?
Si può ripiegare facilmente e diventa piccolo?...

Scusa marenco35 se ti rispondo solo ora.
Il tessuto è molto traspirante, il rivestimento interno (fodera) è in rete.
Ha pure una tasca posteriore per inserire il paraschiena.
Si ripiega in poco spazio ed è leggerissimo.
Dimenticavo, si indossa facilmente su ogni giacca da motociclista (scorre bene). Ottimo!
(listino 69€ ma un po' di sconto lo fanno...)

http://www.dainese.com/it_it/motorbike/gilet-high-visibility-pro.html?cat=51

marenco35
11-10-2012, 08:22
Grazie per le info.Sai mi sono fatto mille paranoie per scegliere la giacca piu' giusta(traspirante,aerata,bla bla bla)per poi indossargli sopra un sacco di plastica:)
Grazie
Saluti
Il Luca

Mescal
12-10-2012, 10:51
Anch'io uso sempre il gilet fluo ( OJ preso on line con lo sconto QDE) lo metto sempre e ci aggiungo anche lo Schubert C3 fluo.

torelik
12-10-2012, 14:40
Ho visto anch'io il gilet OJ.
La funzione di sicurezza e visibilità è ottima, peró è nailon puro, poco traspirante e sempliciotto...
Dalla sua ha il prezzo: la metà del Dainese.


Sent from my iPhone using Tapatalk

marcogiesse
16-12-2012, 07:41
Ciao Torelik lo usi sopra la giacca? Come ti sei regolato con la taglia?
Grazie Marco

darrenstar
21-12-2012, 10:25
la norma sull'obbligo gilet è saltata.

d.

torelik
21-12-2012, 12:56
Ciao Torelik lo usi sopra la giacca? Come ti sei regolato con la taglia?
Grazie Marco

Semplicissimo. Nel negozio dove l'ho acquistato ho indossato una giacca (tipo quella che uso abitualmente) e sopra ho provato il gilet della misura più idonea.


Sent from my iPhone using Tapatalk

marenco35
21-12-2012, 15:38
...E' traforato.Cioe ' lascia passare l'aria?
Si può ripiegare facilmente e diventa piccolo?...

Scusa marenco35 se ti rispondo solo ora.
Il tessuto è molto traspirante, il rivestimento interno (fodera) è in rete.
Ha pure una tasca posteriore per inserire il paraschiena.
Si ripiega in poco spazio ed è leggerissimo.
Dimenticavo, si indossa facilmente su ogni giacca da motociclista (scorre bene). Ottimo!
(listino 69€ ma un po' di sconto lo fanno...)

http://www.dainese.com/it_it/motorbike/gilet-high-visibility-pro.html?cat=51

Acquistato ieri(59€)Devo dire che costa il doppio ma e' fatto molto bene,materiale traforato con rete interna,tasca laterale con zip+tasca x cellulare impermeabile,regolabile sui lati.
A presto la prova sul "campo"...
Saluti
Il Luca

torelik
21-12-2012, 23:21
Ottimo affare marenco35. :D

Il bello che noterai come spesso ti guardano... Della serie da dove arriva questo?

La cosa importante è essere VISTI, al di là di alcuni giudizi negativi (estetici)... ;)

Buona strada e con l'occasione Buone Feste. :)

marcogiesse
22-12-2012, 08:33
X Torelik :
Visto che volevo comprarlo online volevo solo capire, se possibile, la taglia giusta...

torelik
22-12-2012, 22:47
Mi spiace marcogiesse ma la taglia dipende dalla nostra stazza... dalla tipologia della giacca sul quale lo indosserai ecc.ecc.

La soluzione migliore è provarlo prima in un negozio (sopra la giacca) e poi decidere come acquistarlo...

Buon we. ;)

robertag
29-12-2012, 17:52
.. quindi l'obbligo dell'alta visibilita sarebbe riservata al solo conducente... se così, avendo questa giacca dovrei procurarmi kit di pronto soccorso e due etilometri usa e getta... se ho capito bene...
p.s. ho letto da qualche parte che questa norma sarebbe stata adottata anche i germania e austria; vi risulta?

http://img405.imageshack.us/img405/171/optimal1b.jpg (http://imageshack.us/photo/my-images/405/optimal1b.jpg/)

Uploaded with ImageShack.us (http://imageshack.us)

darrenstar
29-12-2012, 20:12
il ministro dell'interno francese Manuel Walls il 27 novembre ha annunciato il ritiro della norma.

d.

lele75
01-01-2013, 20:44
su motociclismo di gennaio 2013 dicono che il nuovo ministro ritirerà la norma dell'obbligo d'indossare il giubbottino o simile. Non parlano di etilometro e kit pronto soccorso.
Avete notizie in merito?

lorenzogs63
05-01-2013, 16:26
tutte cazzz.........ke non servono a nulla.......xke con il kit pronto soccorso pensate si possa salvare una vita.......o ki beve con l'etilometro a bordo si ferma e non beve.......o bisogna andare in giro in moto vestiti come postini........cazzz........e veramenre una dittatura, e la liberta di ki si comporta bene viene premiata con cazzzz di questo genere......questo e quellke penso

andy615
05-01-2013, 19:49
optato per questo,elasticizzato e traforato e solo €uri 29
http://www.hein-gericke.de/bekleidung/oxford-active-top-17527.html

andymax
05-01-2013, 23:15
su motociclismo di gennaio 2013 dicono che il nuovo ministro ritirerà la norma dell'obbligo d'indossare il giubbottino o simile. Non parlano di etilometro e kit pronto soccorso.
Avete notizie in merito?


letto anche io
mi segno per tenermi aggiornato! ;)

lemon
06-01-2013, 00:36
interessa pure a me

darrenstar
06-01-2013, 20:18
la norma sul gilet o comunque sul fluo obbligatorio è stata sospesa a novembre. rimane l'obbligo dell'etilometro tascabile come stabilito la scorsa estate.

http://www.securiteroutiere.gouv.fr/connaitre-les-regles/le-vehicule/le-triangle-et-le-gilet
http://www.securiteroutiere.gouv.fr/connaitre-les-regles/le-vehicule/ethylotest

d.

maxinfra
08-01-2013, 16:32
Questa del giubbotto è niente di fronte alla notizia che da noi in Italia sarebbero intenzionati all'obbligo della revisione annuale (udite bene annuale ) delle moto. Qualcuno sa niente di più preciso in merito?

andymax
08-01-2013, 17:16
la norma sul gilet o comunque sul fluo obbligatorio è stata sospesa a novembre.
http://www.securiteroutiere.gouv.fr/connaitre-les-regles/le-vehicule/le-triangle-et-le-gilet

d.


scusa, ma tra francese che non so e date che non vedo
puoi essere + chiaro?
"sospesa a novembre" cosa vuol dire?

darrenstar
08-01-2013, 20:02
vuol dire che il ministro in carica ha sospeso il pacchetto di novità, e che quindi non è cambiato nulla come si evince dai link che ho postato.

@maxinfra
la revisione annuale è stata bocciata dalla UE, in Italia il vice-ministro ai trasporti Mario Ciaccia si era detto invece favorevole. nel frattempo il Governo Monti è caduto, quindi amen.

robedece
08-01-2013, 20:43
peccato una bella revisione annuale con conseguente obolo mi avrebbe fatto piacere cosi sarei stato più tranquillo sull'efficenza dei mezzi a due ruote circolanti sul territorio, poi se un ubriaco o un distratto mi invade la corsia non importa. l'importante è che le due ruote siano in perfetta efficenza freni luci emissioni tutto a norma annualmente.

torelik
13-01-2013, 23:07
tutte cazzz.........ke non servono a nulla.......xke con il kit pronto soccorso pensate si possa salvare una vita.......o ki beve con l'etilometro a bordo si ferma e non beve.......o bisogna andare in giro in moto vestiti come postini........cazzz........e veramenre una dittatura, e la liberta di ki si comporta bene viene premiata con cazzzz di questo genere......questo e quellke penso

Si, libertà di pensiero... secondo te è dittatura anche l'uso del casco, magari delle protezioni per la schiena... le luci accese di giorno ecc.ecc.

Qui si parla di sistemi per essere "meglio riconoscibili" da chi ci circonda. L'ubriaco (o lo strafatto) certamente se ne fotte dell'etilometro in tasca e mi auguro passi alla larga dal sottoscritto.
Importante che non uccida altre persone...

Essere paragonato ad un postino non me ne frega una mazza -indipendentemente dalle disposizioni di legge- e credo che ognuno con le proprie scelte sia in parte artefice del proprio destino.

lorenzogs63
17-01-2013, 10:07
il problema e uno solo ke voi obbligate noi alle vostre regole........se tu ti vesti tutto a norma mi va benissimo ma non obbligare me a girare tutto bello giallo........questa x me e la liberta credo

superteso
17-01-2013, 10:34
No quella è anarchia.


using ToPa.talk...🐾

lorenzogs63
17-01-2013, 11:10
non credo proprio il concetto di liberta prevede di rispettare le regole...........ma quelle sensate...inoltre ripeto ke il vestirsi di giallo tutti quello si mi sembra una vera dittatura tutti uguali.........la chiudo qui potremmo rimanere ore a discuttere e non cambiera nulla.......a me non va e basta

superteso
17-01-2013, 11:43
Ma che problema ti fai.... basta non andare in Francia.


using ToPa.talk...🐾

darrenstar
17-01-2013, 13:11
@lorenzogs63

senza farne una questione di religione è indubbio che di sera o notte quando incroci un motociclista con questo tipo di pettorine ti viene da pensare. si vedono a notevole distanza. avessi un figlio grande con il motorino lo imporrei.

d.

lorenzogs63
17-01-2013, 14:38
tanto prima o poi diventera obbligatorio anke da noi ........basta ke lo dica qualkuno in europa e noi x non sbagliare copiamo tutto o quasi..........

darrenstar
17-01-2013, 14:51
purtroppo copiamo ancora troppo poco :-)

sono rimasto impressionato dal mio primo giro per le Alpi francesi. auto e caravan si scansavano per farci passare...

d.

superteso
17-01-2013, 15:02
Un Francia è consuetudine


using ToPa.talk...🐾

Enzofi
17-01-2013, 22:26
Les Motards en Colère obligent Carrefour à retirer des brassards de la vente

http://www.motomag.com/Les-Motards-en-Colere-obligent-Carrefour-a-retirer-des-brassards-de-la-vente.htm

torelik
18-01-2013, 00:06
non credo proprio il concetto di liberta prevede di rispettare le regole...........ma quelle sensate...inoltre ripeto ke il vestirsi di giallo tutti quello si mi sembra una vera dittatura tutti uguali.........

Il concetto di libertà, da te richiamato, prevede il rispetto delle regole sancite dallo Stato cui appartieni (notoriamente totalitario :(). Il non volersi adeguare è sintomo di anarchia e non ci piove...

Capisco perfettamente che le regole debbano essere "sensate" e talune possano essere discusse e migliorate.

Ti faccio l'esempio di quando venne istituita l'obbligatorietà all'uso del casco. Molte voci furono contrarie (!) sebbene tale "imposizione" ha ridotto notevolmente la mortalità dei motociclisti... ;)

Comprendo che l'uniformarsi ad un abbigliamento fluo possa non essere condiviso da molti, però sono convinto che tale obbligo sarebbe comunque finalizzato ad una maggiore incolumità ed io sono a favore...

In Italia non è ancora stata approvata questa legge e va da se che oggi ciascuno di noi è libero di "distinguersi" oppure essere "meno visibile" indossando cosa ritiene... :cool:

lorenzogs63
18-01-2013, 17:51
quando tutti avranno il casco giallo la giacca gialla.........e forse la moto gialla........?????????

blackeagle
14-05-2013, 09:51
Qualche novità?
tra pochi giorni vado in Corsica, confermate alcool test al seguito ma giacchetto fluo non obbligatorio da indossare?
Altro da sapere?

toshiba
14-05-2013, 13:45
niente alcool test!
http://www.asaps.it/40551-FranciaL%E2%80%99obbligo_di_viaggiare_con_l%E2%80% 99etilometro_al_seguito_decade_dopo_pochi_mesi:_ai _cugini_sono_sorti%C2%A0_dubbi_sulla_esclusivit%C3 %A0_del_provvedimento_in_UE,_rimangono_le_cert...h tml

RedBaron
21-05-2013, 00:21
scusate, leggo stasera su Horizons Unlimited questa normativa attuale che rende obbligatorio avere 4 autoadesivi rifrangenti sul casco, incollati in maniera stabile, di dimensioni ecc, sia per i locali che per i "visitatori anche giornalieri" senno' il casco non viene considerato omologato (multa di 135 euro): ma e' roba nuova o mi sono perso qualcosa?

http://www.horizonsunlimited.com/hubb/europe/reflecting-helmet-stickers-required-visiting-69497-2

Luigi
21-05-2013, 19:05
Roba nuova di...40 anni fà.

RedBaron
21-05-2013, 20:22
ciao Luigi, facevo riferimento all'ultimo post di Horizons Unlimited che era di ieri, pensavo vi fosse qualcosa attuale, ma se lo dici tu, ci credo :)
Ciao
R

teo11
22-05-2013, 10:06
Scusate, tra mille post di conferme e smentite mi sono perso...e siccome ad Agosto saremo in Bretagna e Normandia vorrei essere a posto con le dotazioni...ora leggo pure questa degli adesivi rifrangenti sul casco, non ci capisco più una mazza!:mad::mad::rolleyes::rolleyes:
Il sito viaggiaresicuri.it parla solo di etilometro obbligatorio a bordo.

Qualcuno riesce a dare delle indicazioni certe?!Magari qualcuno verso il confine francese che frequenta il territorio dei cugini ci può dire qualcosa di più preciso...

RedBaron
22-05-2013, 10:11
Luigi (due post sopra) e' francese (Nizza) e conferma che quelle norme sono state sospese. Pero' chiedi a lui... :)

Luigi
22-05-2013, 17:39
Confermo.

Per i catarinfrangenti, sono obbligatori dal 1975 o giù di li. Io compro i caschi in Italia come molti della mia zona, quindi senza cata. e non ho mai avuto un problema (giro cosi direi da almeno 10 anni). Con l'espansione degli acquisti online, almeno un terzo dei motociclisti avrà caschi non in regola, mai sentito parlare di gente multata, figuriamoci per gli stranieri.

teo11
22-05-2013, 19:40
Grazie Luigi!
Quindi è il sito di viaggiaresicuri a non essere aggiornato...molto bene:mad::mad:

tiburon
20-06-2013, 08:58
ciao...sett prox andrò in provenza per 3/4gg, quindi cosa è obbligatorio, giacchino flou ok, poi etilometro si o no, altro ancora?

darrenstar
20-06-2013, 09:08
no il giacchino fluo non è obbligatorio... e neanche l'etilometro.

http://www.motociclismo.it/francia-etilometro-obbligatorio-a-bordo-ma-niente-multa-moto-54672

d.

RedBaron
20-06-2013, 12:11
mi sembra che i legislatori cuggini d'oltralpe abbiano subito imparato da noi italiani come fare/disfare/rifare/annullare/confondere :lol:

PS: personalmente, nel dubbio, io uso sempre il giacchino fluo anche da noi da due anni, credimi aiuta e ti vedono... Per l'etilometro nun zo, io sono astemio...

darrenstar
20-06-2013, 13:07
al fluo ci sto pensando... quello revit traforato

tiburon
20-06-2013, 14:16
il giacchino l'ho preso....al max lo tengo nel bauletto...e a necessità lo uso..

il_Paso
21-06-2013, 19:28
a quanto ho capito in Italia, almeno, non è obbligatorio.
ciononostante, sabato scorso sulle dolomiti vidi parecchi motociclisti, italiani e non, con queste pettorine fluorescenti...

non è che vuol diventare una moda?...
(anche se probabilmente ottimo per la sicurezza)

jab
21-06-2013, 21:02
Lo scorso week eravamo in Francia e abbiamo tutti indossato il gilè giallo poi ci siamo fermati a fare benzina prima di salire a col saint martin e di fronte al distributore si trovava la caserma della gendarmerie , 2 agenti uscivano proprio in quel momento e abbiamo approfittato per chiedere chiarimenti.
Confermo che il gilè NON e' obbligatorio!

Panzerkampfwagen
21-06-2013, 21:21
Stanno ancora ridendo?

superteso
21-06-2013, 21:22
Ahahahah

Sei unico!


 🐾

romargi
23-06-2013, 23:14
Negli ultimi giri che ho fatto in Francia, il mio "socio" mi ha redarguito facendomi notare come quasi tutti i motociclisti lo indossassero (io gli avevo garantito che non era obbligatorio). Peccato che gli unici piciu con pettorina fosforescente (che lui mi indicava) fossero italiani che ignoravano la cancellazione dell'obbligo!!!

tiburon
24-06-2013, 15:06
ieri sera tornando da un giretto Livigno, Gavia, ecc...ha iniziato a piovere "come dio la manda" metto l'antipioggia e dato che l'avevo nel bauletto mi sono infilato anche il giacchino flou sopra...bhe devo dire che con l'acqua e lo scuro della sera mi sentivo più sicuro, o per lo meno visibile...

RedBaron
24-06-2013, 15:08
e' la mia esatta sensazione, ti vedono, poi serve sempre il fattore "K" :)

kociz
11-09-2013, 14:43
questo agosto siamo stati in francia una settimana e il gilet fluo lo abbiamo usato appena 5 minuti il tempo di capire che non era obbligatorio per fortuna!!
io lo trovo ridicolo!! e posso capire un casco o un giubbotto fluo che sicuramente sarranno tra i prossimi miei acquisti ma il gilet è una stronxata pazzesca!!

oinot
11-09-2013, 15:05
qualsiasi acquisto obbligato per legge è una cazzata!..o un favore se preferite

AndreaMiky
12-09-2013, 08:03
Io ho comprato questa giacca, ha il gilet alta visibilità rimovibile con due cernierine...

Jofama Panzar

http://www.jofamastore.it/index.php?route=product/product&path=62_75&product_id=210

Sarà una mia impressione ma come molti dicono sembra che ti vedano prima e di più...

darrenstar
13-09-2013, 09:21
macchè impressione. agli stop stanno ben fermi per guardare che cavolo è tutto quel fluo su un motociclista :D

vincenz25
13-09-2013, 09:23
I capi di abbigliamento ed i caschi ad alta visibilità servono a salvarci la pelle e naturalmente, come ha già scritto qualcuno, il fattore K é fondamentale. Chi ama andare in moto ha come prerogativa la propria incolumità e non dá molta importanza a come viene visto o giudicato dagli altri. Le persone di buon senso, motociclisti e non, senz'altro giudicano positivamente chi gira in moto o in bici usando tali accorgimenti, i fighettini invece vedendo gli "omini fluorescenti" possono ridere e deridere quanto vogliono, ma chi se ne frega. Alcune leggi ( ad esempio l'obbligatorietá di casco e cinture) vengono emanate non per uniformarci tutti né per lanciare delle mode ma solo per evitare che tanti utenti della strada perdano la vita, rimangano fermi su una sedia a rotelle, pesino sulla spesa sanitaria del contribuente. Un mio collega, che ha da poco acquistato la nuova GS 1200 mi ha detto che se in ITalia entreranno in vigore l'obbligo di indossare indumenti rifrangenti e con protezioni, lui venderà subito la moto......secondo voi é un vero motociclista o solo un fighettino?

oinot
13-09-2013, 16:37
è un motociclista al quale i due neuroni che son rimasti gli funzionano ancora!

nassfeld281271
13-09-2013, 23:31
i miei 2 cents:

preferisco essere ridicolo ma "ben visibile" . Dalle mie parti ho visto pochissimi motociclisti con almeno il gilet fluo e di questi la maggior parte erano stranieri.

In compenso, un mese fa, sono stato fermato per un controllo (troppo visibile? :lol: ) e gli agenti mi hanno fatto i complimenti.

Ci lamentiano che gli automobilisti non ci vedono in determinati frangenti e poi ci vestiamo da "bacarozzi neri".

Mah!

romargi
14-09-2013, 09:18
Io ho lo mia fantastica streetguard 3 che di listino costa oltre 800 euro. Pertanto mi chiedo:
- perché mai dovrei coprire questo gioiello di capo d'abbigliamento, pagato un rene, che motociclisticamente parlando mi eleva ai massimi livelli dell'elite su due ruote? Dovrei coprirlo con un urendo gilet fluo e correre il rischio di essere scambiato per un omino dell'Anas? Non ci penso minimamente!
- non sono all'asilo dove devo essere con il grembiulino per pareggiare le differenze di ceto sociale: ho la SG3 e la mostro con orgoglio!
- il supercostoso ed esclusivo capo di cui sopra è dotato di un membrana traspirante (oltre che impermeabile). Non credo che quel gilet ANAS-style sia traspirante. Quindi non vedo perché aggiungere uno strato NON traspirante, magari in piena estate al mio abbigliamento precludendo le funzionalità di lasciar passare l'aria della mia giacca
- last But not Least: nativamente i miei capi di abbigliamento hanno già - anche se su una superficie limitata - delle zone riflettenti.

Ergo: non sono contrario all'abbigliamento ad alta visibilità e magari il prossimo casco lo acquisterò proprio fluo (ed: Neotech Borealis o come si chiama). Ma di certo non vado ad aggiungere un ulteriore strato di volgare PVC sopra il mio abbigliamento di classe marchiato bmw.

oinot
14-09-2013, 10:10
Ci lamentiano che gli automobilisti non ci vedono in determinati frangenti e poi ci vestiamo da "bacarozzi neri".

Mah!

a parte che tutte queste esigenze di visibilità,tranne di notte o con pioggia nebbia,non mi sembrano tali,il punto non è essere sfavorevoli al fluo. Il punto è eliminare il termine obbligatorio in un paese che si è mangiato già una marea di diritti(anche costituzionali).
L obbligatorietà deve essere vista come la pedofilia...perchè con i celebrolesi che abbiamo a governarci ci potremmo trovare leggi assurde per favorire case che magari finanziano le campagne elettorali....ah scusate,non finanziano...si dice rimborsano!

ed io d estate per andare a prendere le sigarette non mi voglio vestire come un coglione!!!

kociz
15-09-2013, 09:06
Ergo: non sono contrario all'abbigliamento ad alta visibilità e magari il prossimo casco lo acquisterò proprio fluo (ed: Neotech Borealis o come si chiama). Ma di certo non vado ad aggiungere un ulteriore strato di volgare PVC sopra il mio abbigliamento di classe marchiato bmw.

E' esattamente quello che penso io!!!