SKIN Manut_BMW

noleggio HP ducati


Vai indietro   Quellidellelica Forum BMW moto il più grande forum italiano non ufficiale > Vivere la Moto > Quelli che amano guardare il Panorama

Quelli che amano guardare il Panorama In questo forum si parla di MOTOTURISMO è dedicato a chi ama viaggiare e macinare km su km per visitare il mondo


Share This Forum!  
  
Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 16-02-2016, 22:21   #51
fastmirko
Mukkista doc
 
L'avatar di fastmirko
 
Registrato dal: 02 Aug 2010
ubicazione: Magnagati land
predefinito

Racconto e foto stupendi. Quanto ti é costata la martellata dal meccanico?

__________________
EX V-Strom 04,ex V-Strom 08:gran moto.Ora GS 09:mia tanto convinto de aver fato ben.
fastmirko non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-02-2016, 22:28   #52
robi_pal
Pivello Mukkista
 
L'avatar di robi_pal
 
Registrato dal: 03 Dec 2006
ubicazione: Brescia
predefinito

Non farmici ripensare.
L' ho rimosso.
Diciamo un 20% del valore della moto usata ...
In Italia probabilmente l'avrei fatto da solo e avrei speso circa 1/3.
__________________
F 800 GS
FOTO: goo.gl/yq4QGf

Ultima modifica di robi_pal; 17-02-2016 a 00:01
robi_pal non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-02-2016, 22:29   #53
robi_pal
Pivello Mukkista
 
L'avatar di robi_pal
 
Registrato dal: 03 Dec 2006
ubicazione: Brescia
predefinito

7 luglio 2015

Le prime quattro notti in Islanda non ho avuto vicino la moto mentre dormivo, perciò stamattina sono molto felice di vederla fuori dalla camera.



L’idea per oggi è di non fare piste sperdute, voglio sincerarmi che la moto vada veramente bene, perciò abbandono l’idea di andare a Landmannalaugar , tra l’altro una pista è ancora chiusa, e mi dirigerò verso lo Snæfells.

Carico la moto, porto la chiave alla reception , ero in una specie di distaccamento dell’hotel vero e proprio, e mi avvio verso nord attraversando la capitale.

Ad est vedo il sole e sereno, mentre a nord il cielo è scuro, sarò così sfigato di prendere anche brutto tempo ? Interpreto il sereno come un segno del destino, cambio tutto e mi dirigo verso il golden circle con l’idea di proseguire sulla F35 del Kjolur, almeno questa è aperta e poi la voglia è troppa e non riesco a contenerla.



Arrivo a Geysir e mi fermo a fare il pieno al distributore che avevo visto passando con il bus, una foto allo Strokkur proprio mentre erutta, altro segno del destino, raggiungo Gulfoss e il cielo è tutto sereno !





Al parcheggio ci sono una decina di moto inglesi ferme, faccio una foto senza scendere dalla moto e riparto subito. Ancora qualche km di asfalto e poi inizia lo sterrato, la strada sale fino ad un passo e il panorama è meraviglioso, mi sono già dimenticato i tre giorni di fermo.









__________________
F 800 GS
FOTO: goo.gl/yq4QGf

Ultima modifica di robi_pal; 16-02-2016 a 22:33
robi_pal non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-02-2016, 08:54   #54
Pan
Mukkista
 
L'avatar di Pan
 
Registrato dal: 23 Feb 2014
ubicazione: udine
predefinito

bel racconto e foto, certo è che vedono i turisti come polli da spennare il che rovina il soggiorno credo che non ci ritornerò
un acqua al bluelagon (10euro) per dormire in camera senza bagno a hopn 140...ecc
toccata e fuga
__________________
BMW R100RT,Honda Paneuropean st1300
Pan ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-02-2016, 09:55   #55
ValeChiaru
Mukkista doc
 
L'avatar di ValeChiaru
 
Registrato dal: 23 Dec 2014
ubicazione: Quarrata (PT)
predefinito

Ma le temperature durante il giorno di quanto scendono? Cioè, qual' è la media?
Comunque posti meravigliosi a vedere dalle foto, un mondo a se.
__________________
Un sogno deve rimanere tale anche quando lo realizzi..

Verso l' infinito e oltre!!!
ValeChiaru non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-02-2016, 10:10   #56
asderloller
Guest
 
predefinito

guarda yr.no , mettilo in inglese e guarda le statistiche.
dipende da zona a zona.
  Rispondi quotando
Vecchio 17-02-2016, 10:47   #57
beltipo
Mukkista doc
 
L'avatar di beltipo
 
Registrato dal: 09 Mar 2008
ubicazione: Ragusa
predefinito

Complimenti, veramente bello...
__________________
F.P.C. M05 'Principessa Elena' K1600 GT
F.P.C. M06 'Trovatella' ZR7
In moto, sempre in moto.
beltipo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-02-2016, 15:18   #58
Pan
Mukkista
 
L'avatar di Pan
 
Registrato dal: 23 Feb 2014
ubicazione: udine
predefinito

[QUOTE=ValeChiaru;8888471]Ma le temperature durante il giorno di quanto scendono? Cioè, qual' è la media?
a luglio15 ho trovato minimo 4 gradi akuriery, max 14 nella capitale e un bel pò di pioggia
__________________
BMW R100RT,Honda Paneuropean st1300
Pan ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-02-2016, 16:24   #59
asderloller
Guest
 
predefinito

Reykjavik (media, max, min)
July 10.7°C 13.6°C 8.5°C
August 10.3°C 13.1°C 8.0°C

Vik
July 11.3°C 15.1°C 8.4°C
August 10.6°C 14.2°C 7.9°C

Akureyri
July 10.9°C 14.9°C 8.0°C
August 10.4°C 14.4°C 7.5°C

Poi ovvio se esce il sole la percepita aumenta e si sta benone. Vedo tanta gente in giro in magliette corte.
  Rispondi quotando
Vecchio 17-02-2016, 20:16   #60
robi_pal
Pivello Mukkista
 
L'avatar di robi_pal
 
Registrato dal: 03 Dec 2006
ubicazione: Brescia
predefinito

Luglio 2015, in Islanda, è stato il più freddo degli ultimi 30 anni.
Dal 2 al 16 ho avuto come minima 1,5 e come massima 13.
Quasi sempre era compresa tra 5° e 8°.
Sta a fortuna trovare più o meno caldo , basti pensare in Italia la differenza tra estate 2014 ed estate 2015.
__________________
F 800 GS
FOTO: goo.gl/yq4QGf
robi_pal non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-02-2016, 20:31   #61
robi_pal
Pivello Mukkista
 
L'avatar di robi_pal
 
Registrato dal: 03 Dec 2006
ubicazione: Brescia
predefinito

Raggiungo il bivio con la F347 per Kerlingarfjöll, ormai mi ha abbandonato del tutto lo sconforto, e anche la ragione, e prendo la deviazione di 10 km anche se è segnata come aperta solo ai 4X4.
Certo che forse un po’ di convalescenza potevo fargliela fare …





La strada sale ancora più in alto, si devono attraversare alcuni ruscelli, poi un guado corto ma profondo in corrispondenza ad alcuni lavori, altri torrenti sono stati infilati sotto la strada in tubi di cemento, una decina di metri di sabbia soffice e si arriva al Kerlingarfjoll, un’area attrezzata con un rifugio con ristorante e letti, un campeggio e anche un distributore.

Oltre non si può andare perché c’è la neve.

Faccio alcune foto e ritorno alla F35.











Il vento è abbastanza forte e in alcuni tratti diventa difficile tenere la moto, bisogna rallentare parecchio per non rischiare di uscire di strada. Fortunatamente il fondo è in ottime condizioni, si vede che la strada è stata riaperta da poco , il toulè è inesistente.
Arrivo ad un altro bivio, questa volta per una zona geotermica : Hveravellir.
Prendo anche questa deviazione, il tempo è sempre bellissimo.
Al parcheggio vedo le moto degli inglesi, probabilmente mi hanno passato mentre ero a Kerlingarfjoll, anche qui c’è un rifugio, un po’ di terreno sfrigolante, una pozza dove alcuni fanno il bagno ed un vento veramente notevole.













Riprendo la strada verso nord, non pensavo ci fosse così tanto sterrato ancora prima di vedere l’asfalto, devo farne ancora molti km.
Raggiungo finalmente il ring 1 e giro a sx verso Blönduós.

Mi fermo in un distributore/ristorante a fare il pieno alla moto e alla mia pancia, poi cerco un letto per la notte.





Trovo una Guesthouse gestita da Polacchi vicina al centro, faccio una passeggiata dopo cena e vedo molte oche selvatiche che nidificano sulle sponde del fiume, provo ad avvicinarmi ma hanno i piccoli e sono molto aggressive, così mi limito a fotografarle a distanza.







Oggi mi sono riappacificato con l’Islanda, 362 km.
__________________
F 800 GS
FOTO: goo.gl/yq4QGf

Ultima modifica di robi_pal; 17-02-2016 a 20:36
robi_pal non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-02-2016, 23:07   #62
robi_pal
Pivello Mukkista
 
L'avatar di robi_pal
 
Registrato dal: 03 Dec 2006
ubicazione: Brescia
predefinito

8 luglio 2015
Un mio amico è arrivato l’altro ieri in Islanda e ha preso una macchina a noleggio, si è diretto verso l’Ovest, così nella speranza di incontrarci scelgo di andare verso Ísafjörður.
Il cielo è grigio ma almeno c’è poco vento, la temperatura si mantiene bassa : 4,5 °









La strada segue i fiordi, ogni tanto sale a scavalcare qualche collina, a tratti sterrata ma per la maggior parte asfaltata.







A Hólmavík mi fermo al solito distributore/ristorante faccio il pieno e mangio qualcosa, poi arrivo fino a Drangsnes dove mi hanno detto che ci sono delle vasche d’acqua calda proprio sul mare.

Accanto alla strada c’è una sorgente d’acqua calda e in paese quelle artificiali, che però, proprio oggi, sono chiuse per riverniciatura.





Ritorno sulla 61 che mi regala degli scorci sulla penisola di Hornstrandir.





Ancora fiordi









Delle foche sugli scogli in lontananza



Finchè giungo a Ísafjörður



Ho con me anche la tenda e tutto il necessario per campeggiare ma le temperature sono troppo rigide e la sera ho bisogno di stare al caldo, perciò opto per l’Edda Hotel.
Appena in camera metto al massimo il riscaldamento e faccio subito una doccia bollente.
Questa sera la moto, per la prima volta in Islanda, ha la compagnia di altre moto, tra cui una sua gemella svizzera.



Giro in paese per mangiare qualcosa











Oggi 467 km
__________________
F 800 GS
FOTO: goo.gl/yq4QGf

Ultima modifica di robi_pal; 17-02-2016 a 23:15
robi_pal non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-02-2016, 00:07   #63
smarf
L'antenato
 
L'avatar di smarf
 
Registrato dal: 01 Jun 2004
ubicazione: L'Aquila, Milano, Roma [APOLIDE]
predefinito

bello bello
__________________
S1000XR
K75S

QDE TRANS-PORT TEAM ... LA KASTA.
smarf non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-02-2016, 10:22   #64
stino
Mukkista
 
L'avatar di stino
 
Registrato dal: 29 Sep 2005
ubicazione: Bergamo
predefinito

Mamma mia che posti,complimenti x il report
__________________
Ducati Multistrada DVT 1200 S
stino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-02-2016, 10:43   #65
RESCUE
Mukkista doc
 
L'avatar di RESCUE
 
Registrato dal: 05 Dec 2013
ubicazione: Lecco
predefinito

Devo dire che, pur non riempendo il post con fiumi di parole, con poche righe per ogni giorno, hai fatto capire bene i vari stati d'animo.
La sintesi non è da tutti, complimenti!!
RESCUE non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-02-2016, 10:50   #66
Carroarmato
Mukkista in erba
 
L'avatar di Carroarmato
 
Registrato dal: 31 Oct 2008
ubicazione: Un veronese tra i magnagati.
predefinito

Molto bello, bel giro, belle foto e racconto coinvolgente!
__________________
Viaggio, spero di non arrivare mai...
R1150GS ADV
Carroarmato non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-02-2016, 14:14   #67
Tommasino
Mukkista doc
 
L'avatar di Tommasino
 
Registrato dal: 16 Apr 2008
ubicazione: Padova
predefinito

Paesaggi bellissimi e foto pure.
__________________
"I Brake for Nobody"
R1200GS
Tommasino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-02-2016, 15:24   #68
serghigo
Pivello Mukkista
 
L'avatar di serghigo
 
Registrato dal: 26 Feb 2011
ubicazione: genova
predefinito

alcune foto sono proprio belle
che attrezzatura avevi? compatta, reflex o cosa?
serghigo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-02-2016, 20:04   #69
robi_pal
Pivello Mukkista
 
L'avatar di robi_pal
 
Registrato dal: 03 Dec 2006
ubicazione: Brescia
predefinito

Grazie a tutti per i complimenti.
@ Serghigo , avevo portato la Nikon reflex e anche la GoPro, ma la disavventura dei primi giorni mi ha talmente abbattuto che non le ho mai tolte dalla custodia.
Ho utilizzato una piccola Sony RX100 III che ha una luminosità notevole, peccato sia solamente equivalente ad un 24-72 .
__________________
F 800 GS
FOTO: goo.gl/yq4QGf
robi_pal non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-02-2016, 20:11   #70
robi_pal
Pivello Mukkista
 
L'avatar di robi_pal
 
Registrato dal: 03 Dec 2006
ubicazione: Brescia
predefinito

9 luglio 2015

Stamattina solita temperatura bassa.

Non riesco a mettermi in contatto con Mauro, perciò parto presto per dirigermi alla scogliera di Látrabjarg, il punto più ad ovest dell’Islanda.

Poco dopo Ísafjörður si deve passare un tunnel costruito per evitare che i paesi vicini, durante i mesi invernali, restassero isolati da questo porto importante.
La strada del passo soprastante è chiusa per neve.











La strada prosegue con alcuni saliscendi finché giunge in prossimità della cascata Dynjandi.





Dopo la cascata si sale nuovamente e poi si ridiscende alla costa.

Nel fare una curva vedo delle teste spuntare da un prato, giro la moto torno indietro e vedo anche una piscina e delle persone che fanno il bagno.

Fermo la moto e vado dai due che stanno in ammollo in una pozza in mezzo al prato, sono un islandese e un norvegese, mi invitano ad entrare nell’acqua a 40°, mi piacerebbe molto, adoro le terme d’inverno, ma i sei strati che indosso sono un problema notevole, soprattutto per rivestirsi dopo il bagno.

Mi chiedono se anche in Italia esistono sorgenti come questa così gli elenco le terme dal nord al sud, poi gli parlo dell’attività vulcanica del Vesuvio e dintorni, dell’Etna, delle Isole Eolie fino a Stromboli .

Restano stupiti, pensavano di avere l’esclusiva europea di vulcani e fumarole !





Riprendo la strada verso ovest e mi fermo a mangiare a Bilduldalur in un posto consigliatomi dagli uomini nella pozza.



Relitto della prima nave Islandese in ferro



Poi si superano alcune spiagge insolitamente chiare per essere in Islanda





Finchè si giunge al faro di Latrarost alla fine della strada.

Puffin, Lundinn, Pulcinella di mare , sono i nomi nelle varie lingue per quel buffo uccello dal becco colorato che popola la parte più in alto delle scogliere di Látrabjarg.
E’ sorprendente vedere come le raffiche di vento non lo disturbano minimamente.

C’è il sole ma l’aria che tira è veramente gelida.











La scogliera è lunga 5 km e ospita moltissimi uccelli







Torno alla moto e rifaccio i 40 km fino al bivio in cui devio per Brjánslækur, vorrei prendere il traghetto per Stykkishólmur.





Strada facendo ci rpenso, mi è passata la voglia di prendere il traghetto, dovrei aspettare troppo e arriverei tardi dall’altra parte.

Giunto al porto mi faccio un caffè alla biglietteria e chiedo com’è la strada sulla costa.
Il bigliettaio mi dice che è stata asfaltata tutta di recente anche se sulla mappa alcuni tratti sono segnati come sterrati. Fisso la meta a Reykholar, ci dovrebbero essere diverse possibilità di alloggio.

Parto ed in effetti la strada è asfaltata e sembra anche di recente, poi all’improvviso diventa sterrata, poi di nuovo asfalto e dopo poco ricomincia nuovamente lo sterrato, si sale poi si scende con dei tornanti, se non fossi così distante tornerei indietro a dirgliene quattro al bigliettaio.

Sono stanco , oggi c’è stato molto vento e molto freddo e non ne posso più, ho bisogno di caldo così al primo hotel che incontro sulla strada entro e prendo una stanza per la notte.

Sono a Bjarkalundur.

Oggi 444 km
__________________
F 800 GS
FOTO: goo.gl/yq4QGf

Ultima modifica di robi_pal; 18-02-2016 a 20:20
robi_pal non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 19-02-2016, 23:47   #71
robi_pal
Pivello Mukkista
 
L'avatar di robi_pal
 
Registrato dal: 03 Dec 2006
ubicazione: Brescia
predefinito

10 luglio 2014
Anche stamattina freddo e cielo nuvoloso. Colazione e si parte, direzione sud lungo la 60. Il pieno l’ho fatto ieri sera, nel parcheggio dell’hotel c’è una pompa di benzina.



Poco dopo Búðardalur giro a dx per la 54, inizia lo sterrato, altri 37 km e giro a sx, sulla 55.





La strada attraversa dei campi di lava e giunge sulla costa sud dello Snæfellsnes. Ora prendo nuovamente la 54 per fare il periplo della penisola.







Avevo letto da qualche parte di una chiesetta nera sul bordo di una colata lavica, così quando vedo il cartello che indica Búðakirkja mi ricordo anche il nome e vado a vederla, all’interno stanno celebrando un matrimonio.

Scatto qualche foto fuori mentre alcune persone all’interno che assistono alla cerimonia mi salutano con la mano.



Vorrei fare la 570 che sale al ghiacciaio ma un cartello dice che è ancora chiusa perciò continuo sulla costa.

Anche il cartello Arnastrapi mi ricorda qualcosa e così altra deviazione per vedere la statua di Bárður Snæfellsás, personaggio di una Saga islandese. La scogliera è di basalto colonnare.









Supero la grotta, visitabile, che Julius Verne indicava come la porta per raggiungere il centro della terra.









Mi fermo a mangiare qualcosa a Ólafsvík al solito distributore/ristorante e nel pomeriggio raggiungo Stykkishólmur.

Trovo una guesthouse per la notte e vado a fare un giro al porto da cui partono i traghetti per Brjánslækur.










Oggi 327 km
__________________
F 800 GS
FOTO: goo.gl/yq4QGf
robi_pal non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-02-2016, 19:45   #72
robi_pal
Pivello Mukkista
 
L'avatar di robi_pal
 
Registrato dal: 03 Dec 2006
ubicazione: Brescia
predefinito

11 luglio 2015
La F26 è ancora chiusa, Landmannalaugar mi porterebbe nuovamente a sud dove sono passato i primi giorni, quindi non mi rimane che spostarmi verso la parte nord dell’isola, perciò oggi tappa di trasferimento verso Akureyri, detta anche capitale del nord.



La strada non offre quasi nulla di interessante e per variare un po’ devio dal Ring su una sterrata, la 711, che mi porta allo Hvitserkur, (https://goo.gl/IBNxsX ) uno scoglio che è spesso raffigurato sulle guide dell’Islanda per la sua strana forma e che è protagonista di una delle tante Saghe.









Ritorno al Ring con la 717.



Ripasso da Blönduós e mi rifermo al solito distributore/ristorante, vedo fuori una locandina che mi ricorda alcuni filmati di questo strano sport islandese.



Ad una sessantina di km da Akureyri la strada sale ad un passo a una quota di circa 500 mt, piove e la temperatura è di appena 3,5° , in più c’è la nebbia, sono condizioni veramente difficili per andare in moto.



Appena entro in città punto subito l’hotel Edda e mi cerco una camera per i prossimi due giorni, devo fare asciugare un po’ di vestiario e devo fare bucato Le previsioni per i prossimi giorni non sono buone.
Faccio un giro a piedi per il centro di questa cittadina e mi fermo a cena in un Fish&Chips









In serata riesco a contattare Mauro e fissiamo un incontro per domani mattina alla cascata di Godafoss, chi arriva ultimo paga il caffè.

Oggi 404 km
__________________
F 800 GS
FOTO: goo.gl/yq4QGf
robi_pal non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-02-2016, 20:17   #73
rickycolin
Pivello Mukkista
 
L'avatar di rickycolin
 
Registrato dal: 22 Dec 2015
ubicazione: Eindhoven
predefinito

Che Figata di viaggio!! Bel report, bellissime foto.
__________________
...alla fine quella che vuoi guidare è una BMW.

R1200R
rickycolin non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-02-2016, 20:34   #74
robi_pal
Pivello Mukkista
 
L'avatar di robi_pal
 
Registrato dal: 03 Dec 2006
ubicazione: Brescia
predefinito

Video di pochi secondi dei Puffin a Latrabjarg
https://youtu.be/mcwfqF6TDGY
__________________
F 800 GS
FOTO: goo.gl/yq4QGf
robi_pal non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-02-2016, 20:36   #75
superteso
Mukkista doc
 
L'avatar di superteso
 
Registrato dal: 07 Apr 2008
ubicazione: VARESE
predefinito

Bellissimi e spettacolari.
Visti alle Shetland.
__________________
...e g'ha el Suzuki anca Tremal Naik...(cit.)

58 sempre nel cuore.
superteso non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 01:34.
www.quellidellelica.com ©

Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it