SKIN Motocatalogo 209

noleggio HP BMW


Vai indietro   Quellidellelica Forum BMW moto il più grande forum italiano non ufficiale > Forum Motociclistici > Abbigliamento Caschi e Accessori per il Motociclista

Abbigliamento Caschi e Accessori per il Motociclista In questo forum discussioni sull'abbigliamento tecnico / caschi / interfoni etc. , tutto quello che serve al motociclista per viaggiare comodo e sicuro.

GS emotion


Share This Forum!  
  
Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 13-04-2019, 16:03   #26
gabrimucca
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 24 Oct 2010
ubicazione: cs
predefinito

Stilo ,la mia taglia è una M di ogni tipo di casco,perchè solitamente la M corrisponde a 57/58 in schuberth come in bmw la M corrisponde a 56/57 e la L 58/59.
In pratica sembrerebbero essere taglie strette rispetto alla norma.
Anche il nexx xd1 l'ho preso M (57/58) e stringeva come tutti i caschi nuovi,così come l'enduro carbon uvex sempre in taglia M (57/58).
Cosi come tutti i caschi airho da cross che ho tutti M (57/58)
Lo Schuberth in taglia M sembra stringere un bel po sulla fronte e sulle tempie mentre orecchie e guancia è ok,in taglia L invece è perfetto su fronte e tempie e comodo su orecchie e guancia.
Ora è vero che sicuramente cede però deve essere un casco che per 10 ore non deve dare fastidio altrimenti alla prima tappa lunga di un viaggio lo bestemmio e lo elimino subito,così come non voglio un casco che dopo un anno è lasco.
Il dilemma sta qui,visto anche il costo del casco,se la M schuberth fosse come tutte le altre l'avrei già comprato senza neanche misurarlo!!!
Fra l'altro ho notato che è pieno di c3pro ed e1 in vendita seminuovi proprio per taglia errata,questo non fa che confermare i miei dubbi.
Ecco se qualcuno ha avuto le mie stesse perplessità e comunque ha comprato uno schubert come si è regolato?

Pubblicità

gabrimucca non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-04-2019, 17:26   #27
GAVA77
infante Mukkista
 
L'avatar di GAVA77
 
Registrato dal: 15 Jan 2010
ubicazione: In giro nel Granducato
predefinito

Gabrimucca io ho appena preso uno Schubert e1, e come dici te la Schubert in taglia M è 56/57. La mia circonferenza è 57 e di tutti i caschi avuti ho sempre preso la taglia M. Per me è perfetto ma credo che lo sarebbe anche per te perché credo che la L ti starebbe un po' largo. Ultima cosa credo che gli interni non cederanno molto
GAVA77 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-04-2019, 17:59   #28
gabrimucca
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 24 Oct 2010
ubicazione: cs
predefinito

Gava la M mi sta azzeccata,azzardei a dire piccola,la L mi sta comoda ma temo che con il tempo possa andare grande.
Il problema come detto sta nella misura diversa della schuberth rispetto al resto dei caschi.
gabrimucca non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 09:54   #29
Sergiomala
Pivello Mukkista
 
L'avatar di Sergiomala
 
Registrato dal: 27 Aug 2017
ubicazione: Genova
predefinito

Un casco specialistico per fuoristrada con doppia visiera più frontino è come una Ferrari 488 con il portapacchi. Non si può guardare. Già gli estimatori delle stelline dovrebbero sapere che per il fuoristrada non è tollerata alcuna visiera per motivi di sicurezza, e per proteggere gli occhi occorre una maschera supplementare tipo sciatore. Io nel frattempo la mia testa la metto dentro un Arai o uno Shoei, e le cinesate le lascio agli altri che guardano le stelle e non si curano di ciò che si mettono in testa.
Sergiomala non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 10:24   #30
gabrimucca
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 24 Oct 2010
ubicazione: cs
predefinito

Io che faccio fuoristrada uso solo caschi da fuoristrada,dal peso ridotto e senza fronzoli,
Tutti gli altri caschi tipo e1 schubert o nexx xd1 sono considerati caschi off road al pari di una gs adv considerata offroad.
I su detti caschi li uso solo in strada esattamente come la gs adv.
Per fare fuoristrada uso caschi da 1kg e moto da 105kg con 50 cv.
gabrimucca non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 11:26   #31
Soyuz
Mukkista doc
 
L'avatar di Soyuz
 
Registrato dal: 01 Feb 2003
ubicazione: Samara (Russia)
predefinito

TourX/Hornet/E1/551/Commander e simili non sono caschi da fuoristrada e non pretendono di esserlo come dice Gabrimucca caschi da cross/enduro sono altri
Provate a fare 6/700km a martello con un casco da cross sotto la pioggia o la grandine come ieri poi ne riparliamo.

Io ho un Tourx ed un E1 ....se si guarda il solo lato guida l' E1 attualmente è inavvicinabile, superiore ad Arai, Shoei e d altro ...di molto.....poi potrà essere brutto , meno sicuro di un integrale, più pesante, ma se compro un casco con paletta questa deve fungere al proprio uso e quella di Schuberth è la migliore per guidare...

Ad ognuno la sua scelta ce ne sono tanti, io ho dato la preferenza al fattore guida ...di stare dietro non mi piace ....altri penseranno al comfort ....altri alla sicurezza, ovvio che male o bene questi caschi rispettano molte delle caratteristiche che si cercano...quindi buona scelta
__________________
La terra non ama coloro che ignorano i piaceri terreni. Grigorij Efimovic
Soyuz non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 11:37   #32
matteo10
TV Sorrisi e Canzoni doc
 
L'avatar di matteo10
 
Registrato dal: 04 Jun 2007
ubicazione: Modena
predefinito

I caschi adventure sono per loro natura dei compromessi, come le moto DUAL a cui sono destinati.

La mia idea è usarlo con il bicilindrico:
- se vado al mare in autostrada tengo la visiera chiusa e ciao;
- se decido di fare un'uscita 1/2 ON e 1/2 OFF l'idea è di usare questo nuovo NEXX a cui (se me la vedo brutta) si può togliere la visiera per usare la maschera da enduro;
- se farò mai ancora una uscita solo OFF, d'estate, probabilmente partirò già con lo SHOEI che uso a fare enduro.

Come in tutte le cose non esiste niente di giusto al 100%, quindi cerchiamo di dare valutazioni (e scrivere messaggi) da cui appaia chiara la soggettività della cosa ...
__________________
Immersi nelle difficoltà della vita, non sommersi.
matteo10 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 16:17   #33
Sergiomala
Pivello Mukkista
 
L'avatar di Sergiomala
 
Registrato dal: 27 Aug 2017
ubicazione: Genova
predefinito

Mi sfugge quale sia il nesso tra casco da indossare e numero di cilindri del motore. Per dirla tutta ho qualche difficoltà anche a comprendere anche cosa sia una moto "dual"
Sergiomala non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 16:44   #34
feromone
Mukkista doc
 
L'avatar di feromone
 
Registrato dal: 05 May 2009
ubicazione: cervia (stato libero di Romagna)
predefinito

Pur sfuggendoti cosi tante cose le tue risposte sulle scelte degli altri sembrano molto piccanti!
Gabrimucca ha risposto ai tanti con un pensiero molto semplice che io condivido!
Mi sembra naturale che l'oggetto richiesto sia un casco per fare delle cose leggere, altrimenti che senza avrebbe postare uno Schubert E1?
A quel punto guardo le stelle e il prezzo ..... io ho Shoei e Arai ma solo perché sono un pirla altrimenti avrei comprato Caberg molto tempo prima!

1100 GS forever
feromone non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 17:26   #35
Sergiomala
Pivello Mukkista
 
L'avatar di Sergiomala
 
Registrato dal: 27 Aug 2017
ubicazione: Genova
predefinito

Mi scuso se ho esposto malamente ciò che volevo dire. Proverò a farlo meglio: Un casco è un dispositivo adatto a proteggere la testa di un motociclista, e per raggiungere questo scopo è costruito in diverse tipologie e con ben distinte caratteristiche. Gabrimucca ci ha detto che per fare fuoristrada occorre un casco leggero e senza visiere. Per un motorino basterà un casco Jet, mentre per andare forte in pista occorre un casco integrale ben ventilato e aerodinamico, senza punti di attacco per spifferi o vortici. Per il turismo occorre un casco comodo e possibilmente in grado di proteggere dal sole. Per l'enduro occorre un casco con frontalino, per proteggere dagli schizzi di fango o dai pezzi di terra lanciati in aria dalle ruote artigliate degli altri motociclisti o dalla stessa propria moto. Ora, cercare un casco che abbia sia il frontalino che la doppia visiera, mi sembra un controsenso in termini, in quanto se viene richiesta un visiera per la velocità, lo stesso casco non andrà bene perchè il frontalino alle velocità sostenute vibra e fa vibrare la testa di chi indossa il casco. Se invece le condizioni richiedono il frontalino, evidentemente per ragioni di sicurezza il casco non dovrebbe avere la doppia visiera, e forse neanche la singola visiera, ma certamente non quella scura. Spero di avere esposto quanto penso senza urtare nessuno. Per quanto riguarda i caschi low price, se ci sono è perchè qualcuno li compra, ma io preferisco marche di gamma più alta, trattandosi della protezione della parte più importante del corpo umano, magari a scapito di spese in altri settori meno importanti. Si tratta della scala di valori di ognuno di noi. Per quanto riguarda il nesso tra moto e numero di cilindri oppure cosa sia una moto "dual", i dubbi li ho, e al momento mi restano. Infine definire pirla chi compra Arai e Shoei mi sembra quantomeno una forzatura.

Ultima modifica di Sergiomala; 15-04-2019 a 17:29
Sergiomala non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 17:42   #36
matteo10
TV Sorrisi e Canzoni doc
 
L'avatar di matteo10
 
Registrato dal: 04 Jun 2007
ubicazione: Modena
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Sergiomala Visualizza il messaggio
...Ora, cercare un casco che abbia sia il frontalino che la doppia visiera, mi sembra un controsenso in termini...
Ti sembra, ma non lo è.
E secondo me sbagli proprio perché non riesci a concepire una moto dual, con la quale puoi quindi fare sia lunghi tratti di asfalto che di sterrato nella stessa uscita.
Come ho già scritto se faccio un'uscita che so sarà dura e tutta in OFF e magari col caldo uscirò di sicuro di casa con lo Shoei da enduro ma se si presenta una giornata con tanti chilometri di asfalto e sterrati (non sassaie, gradoni e mule in mezzo ai rami, giusto sterrati), allora sarà un ottimo compromesso.

Per la questione cilindri: con il termine "BIC" si descrive convenzionalmente nel nostro mondo una moto pesante che puoi usare in OFF più o meno spinto. Poi può essere un mono pesante, un bicilindrico, un tri-cilindrico insomma quello che vuoi ma NON una enduro specialistica.
__________________
Immersi nelle difficoltà della vita, non sommersi.
matteo10 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 20:05   #37
feromone
Mukkista doc
 
L'avatar di feromone
 
Registrato dal: 05 May 2009
ubicazione: cervia (stato libero di Romagna)
predefinito

Io non ho definito tutte le persone che comprano Arai o Shoei come dei pirla .... io ho detto che ho Arai e Shoei perchè sono un pirla! Gli altri perchè li acquistino non lo so, magari lo fanno a ragion veduta!
Io quando compro voglio dei dati oggettivi e prove da enti esterni indipendenti, non prove effettuate dai centro ricerche Arai o Shoei!

1100 GS forever

Ultima modifica di feromone; 15-04-2019 a 21:00
feromone non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 20:58   #38
andrea vola
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 20 Feb 2013
ubicazione: piemonte
predefinito

Sono totalmente d'accordo con gli interventi di Matteo 10, in quanto non si sta assolutamente parlando di un casco specialistico per fuoristrada!
Io ho un modulare , un integrale ed un jet. Ed ho aggiunto questo tipo di casco,chiamatelo come volete. Fino a 130/140 , di piu' per ora non sono ancora andato ,non mi dà alcun problema, anzi è meglio del modulare e dell'integrale classico. E poi esteticamente questi caschi li trovo molto belli per una moto enduro stradale.
Certo se avessi una Panigale o una naked non lo avrei preso in considerazione...
andrea vola non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 21:11   #39
Sergiomala
Pivello Mukkista
 
L'avatar di Sergiomala
 
Registrato dal: 27 Aug 2017
ubicazione: Genova
predefinito

Capisco. Morale: ognuno fa come gli pare. Io ho logiche diverse, ma a questo punto non vuol dire niente. Scusate per il tempo che vi ho fatto perdere.
Sergiomala non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 22:14   #40
esantic
Mukkista doc
 
Registrato dal: 27 Mar 2010
ubicazione: Bergamo/Milano
predefinito

certamente la scelta e i giudizi dei caschi sono molto soggettivi dovuti a mille variabili ... personalmente mi sono trovato ad utilizzare con la RT lo Shoei Hornet ADV acquistato in precedenza per il GS e inaspettatamente con questa moto è il casco più confortevole e silenzioso mai avuto ... anche alle massime velocità il frontino non si sente ed è meglio di qualsiasi integrale e modulare avuto di Shoei e BMW ... non utilizzo la visiera interna in quanto in inverno tende ad appannarsi e non risolve l'abbagliamento dal sole ... preferisco la piena luce e il frontino esterno è ben più efficace anche con il sole in fronte
__________________
Enrico - R 1250 RT
ex R 1200 RT LC - R 1200 ADV LC - K 1600 GT/GTL/GTLE - R 1200 RT
esantic non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-04-2019, 22:14   #41
matteo10
TV Sorrisi e Canzoni doc
 
L'avatar di matteo10
 
Registrato dal: 04 Jun 2007
ubicazione: Modena
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Sergiomala Visualizza il messaggio
...Scusate per il tempo che vi ho fatto perdere.

È un forum, nessuna perdita di tempo, ci confrontiamo.
__________________
Immersi nelle difficoltà della vita, non sommersi.
matteo10 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-04-2019, 00:42   #42
gabrimucca
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 24 Oct 2010
ubicazione: cs
predefinito

Partiamo dal presupposto che ogniuno ha le proprie convinzioni,opinioni,gusti,necessità ecc.
Personalmente non amo i classici integrali stradali,così come non amo i modulari in genere,tantè che uso un jet in città,un enduro carbon uvex nei giretti fuori porta,questo ultimo è un integrale leggerissimo full carbonio,ben fatto e molto bello a mio modo,con una linea unica,l'ho usato anche per viaggiare rimuovendo il frontino parasole,poi due anni fà ho preso un altro integrale stile enduro "nexx xd1",da usare esclusivamente nei viaggi,perchè la linea è molto bella,è leggero,ben fatto,doppia visiera e frontino amovibile per ridurre le vibrazioni ad alta velocità(sopra i 140kmh).
Ora vorrei prendere uno schuberth e1 che ha sempre la linea stile enduro,ma ha 2 qualità che gli altri non hanno,è un modulare ed ha un ottima insonorizzazione,quindi il casco perfetto per viaggi lunghi.
Poi ho altri 5 caschi da cross/enduro airho stelt,airho aviator,just one,tutti caschi specialistici in carbonio dal peso ridotto che negli anni ho sempre usato e alternato,negli allenamenti,nelle gare,e nelle uscite in montagna con il gruppo del motoclub.
Insomma caschi ne ho e non lesino gli acquisti.
Ho le idee molto chiare,anche per viaggiare con la gs adv uso da sempre tutta bmw rally 2 pro i caschi citati e guanti stile enduro,anche se parto per fare solo curve e asfalto,la mia indole mi porta ad essere pronto a qualsiasi cosa mi si prospetta durante un viaggio.
Per me su una gs adv si viaggia così,non solo perché mi piace di più,ma perchè mi sento a mio agio,e mi muovo in moto come ho sempre fatto anche sulle altre moto.
Non ho nessun problema a fare off anche importante con la gs,semplicemente non lo faccio perchè non è adatta,e non mi diverto, così come non mi interessa fare strade bianche,ma se mi gira come capitato,faccio parte del Gavia in sterrato.
Non sarei mai capace di usare una tuta in pelle e un casco integrale stradale puro.

Ultima modifica di gabrimucca; 16-04-2019 a 00:46
gabrimucca non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 00:18.
www.quellidellelica.com ©

Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it