Vai indietro   Quellidellelica Forum BMW moto il più grande forum italiano non ufficiale > Boxer 4 valvole > R nineT - Pure - Scrambler - Race - Urban G/S

GS emotion


Share This Forum!  
  
Rispondi
 
Strumenti della discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 08-04-2017, 07:26   #51
liviosaba
infante Mukkista
 
Registrato dal: 02 Apr 2017
ubicazione: roma
predefinito

Personalmente, venendo da una speed triple prima e da una r1200r LC poi, non l ho trovata particolarmente inguidabile (e vivo a Roma)....un po rigida e sostenuta si ma accettabile (sella standard cerchi raggi ruote non tassellate). Ho per scrupolo aperto idraulica di mezzo giro (2 dal tutto chiuso) e non mi lamento. Domanda da profano e che forse riscatenera' ataviche questioni: ma la pressione gomme consigliata a 2.9...non è un po troppo? Chiedo lumi a chi è più esperto in materia

Pubblicità

liviosaba non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-04-2017, 09:38   #52
Rinaldi Giacomo
Mukkista doc
 
Registrato dal: 25 Aug 2009
ubicazione: Artogne (BS)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da birillo mx Visualizza il messaggio
Se non applichi una valvola, come fai a ripristinare la "giusta" pressione azoto ?

In sede di revisione, riportare la pressione ai livelli ideali di esercizio, è una delle cose fondamentali e non va sottovalutata (bene ha fatto a mio parere , il "tecnico fiorentino").

Gli attuali mono, hanno pressioni di esercizio che variano dalle 8 atm alle 10 atm (i vecchi boge , di alcune decine di anni fa', 12 atm).

Quindi ,dal mio punto di vista, senza ripristino pressione, si tratta solo di cambio olio (ed eventuali modifiche idrauliche), ma non di revisione eseguita ad hoc.

Applicare una valvola, non comporta alcun problema strutturale, è pratica, permette qualsiasi genere di lavoro futuro e sopratutto , consente alla sospensione, di lavorare al meglio ( tenute comprese).

I costruttori di mono di primo montaggio, dati i numeri, prendono la via piu' breve , ma questo comporta un costo supplementare al cliente finale, se decidesse di far revisionare il materiale originale, ecco perchè talvolta , lo stesso si rivolge all' after market (l' affidabilità o la longevità di un'ammortizzatore, non c'entra nulla, con la mancanza della valvola per il carico azoto, dal momento , che vi sono altri fenomeni meno visibili, che causano perdite di pressione interne)

Un bravo, all' amico Giotek

Amico di " rete" ....ovvio (per me in rete, si è tutti "amici")
Lasciami aggiungere una cosa che non vuole essere un vanto e voglio sottolinearlo;
il problema vero è saperlo fare,chi non lo sa fare o non ha l'attrezzatura fora e mette la valvola.
Chi è attrezzato e lo sa fare (e sono tanti) rispetta le forme del pezzo.
Chi la mette fa bene? fa male? non cambia nulla?
Provate a chiederlo alla Showa, alla Boge, alla Tenneco o alla Bilstein.
Dopo postiamo le risposte.
A proposito Birillo;
mi spieghi come si revisionano i Bilstein di auto,da rally ma non solo, dove non c'è posto per la valvola?
Si buttano?
e il mono dell'XTZ 1200? anche li non c'è posto per la valvola.
Buttiamo pure quelli?
Che siano bravi chi la mette nessuno ha mai detto il contrario,ho solo detto che dal mio punto di vista è sbagliato.
Siamo in un paese democratico (più o meno) e tutti fanno ciò che ritengono più opportuno.....e conveniente.

Ultima modifica di Rinaldi Giacomo; 08-04-2017 a 09:48
Rinaldi Giacomo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-04-2017, 11:43   #53
luciano1
Mukkista
 
Registrato dal: 01 Apr 2011
ubicazione: roma
predefinito

Sempre un grande il buon Rinaldi esaustivo nelle sue risposte,d'altronde è stato il guru per quanto riguarda la manutenzione delle nostre sospensioni,è sempre un piacere leggerlo unico peccato è che ha smesso l'attività purtroppo.
__________________
Triumph Tiger 1050 Crosstourer DCT/ SWT 400/600 BMW 1150 R 1200 R/GS/RT Tmax 530 XT 1200 Z
luciano1 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-04-2017, 22:43   #54
birillo mx
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 07 Nov 2016
ubicazione: padova
predefinito

L' aggiunta della valvola offre due vantaggi al cliente finale:

1) conoscenza esatta della pressione di ricarica (cosa non di poco conto)
2) la facile revisione in un secondo tempo.

Ahimè , non conosco il settore auto.

Come ultimo, come si puo' effettuare il ripristino pressione camera azoto, se il separatore (non son pochi i casi) viene sigillato con marcatura di fabbrica eseguita sul corpo, dall'esterno ? (vedasi esempio foto)



O fori e applichi la valvola o lasci ciò che è rimasto nella camera stessa (direi poche atm e non sufficienti a rendere efficiente un ammortizzatore; in tutti i mono col passare del tempo, vi è un calo pressione, problema che determina un peggioramento prestazionale , anche quando la valvola esterna ,non è presente)

Se conosci alternative per il carico camera azoto, come nei casi della foto sopra, ti chiederei gentilmente, una breve e sintetica spiegazione.
Grazie mille
birillo mx non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-2017, 12:05   #55
Rinaldi Giacomo
Mukkista doc
 
Registrato dal: 25 Aug 2009
ubicazione: Artogne (BS)
predefinito

Hai elencato 2 vantaggi (presunti) con l'aggiunta della valvola,a mio parere ce né un terzo (certo),ed è la perdita di pressione nel tempo. E non mi dite che le valvole applicate comprate al polo nord non perdono pressione perché è una balla.
Conoscenza esatta della pressione in ogni momento;
vorrei farti controllare spesso la pressione del mono della Gold Wind per dire, oppure quello della Cross Tourer o quella del GS 650 non PD.
E la lista potrebbe continuare all'infinito.
Ci sono moto che per accedere al mono ci vanno 2 ore di lavoro,se le conosci bene,tipo appunto la Gold Wind e tu mi parli di vantaggi ad aggiungere la valvola? Sara!
La facile revisione in un secondo tempo;
veramente non è difficile neanche nel primo di tempo e poi permettimi di dire che al cliente poco importa se il lavoro è facile o difficile,l'importante è che venga eseguito per bene e sia sicuro.
Non conosci il settore auto ma l'XTZ 1200 Yamaha lo conosci, quello lo butti?
Anche le cartucce di alcune forcelle da cross sono sigillate con crimpature eppure si aprono e si richiudono. Basta avere gli attrezzi e saperlo fare. Come tutte le cose.
Ci sono anche molti amm. dove il separatore non è vincolato da nessun fermo, i Bilstein dei vecchi BMW GS/80 GS/100 ad esempio, il mono della CT1200,quello dell'SV 1000,tutta la serie Sachs-Boge, la serie Kyb dei DR Suzuky,i Kyb dei vecchi XT 550-600,quelli dei TDM,gli Showa dei CBR 900-950 con serbatoio separato,che quando li vedevo con quell'orrore di valvola aggiunta sul coperchio del serbatoio mi veniva da piangere.
Nove volte su 10 mancava pressione nel serbatoio.
E parliamo di "esatta conoscenza della pressione"? Ma dove?
Ovvio che la prima cosa era rifare il coperchio e riportare tutto alle forme originali.
Poi gli anteriori dei GS,degli R,dei K,1200 e 1300,con e senza ESA, alcuni a emulsione altri con separatore che "spara" quando si aprono.
E ancora gli ultimissimi semiattivi Marzocchi e ZF dove una valvola sul coperchio del serbatoio farebbe un figurone della madonna!
E poi...e poi... e poi.
E poi se stai sulle balle a qualcuno e la valvola è a portata di mano sarà un invito a nozze sgonfiarti il mono.
Birillo;tu che mi pare sei nel settore cross. dovresti saperle queste cose.
Sbaglio? o ne sei a conoscenza pure tu!
La Ohlins,che agli albori della sua storia usava le valvole normali sui suoi amm. le sostitui con quelle ad ago proprio per questo motivo.Come pure tutti gli altri produttori.
La stessa Corte & Cosso,marchio storico nel cross e nella regolarità che esisteva molto prima di Ohlins,produsse alcuni ammortizzatori senza valvole per scongiurare detto problema.
E parliamo di fine anni 60 inizio 70. Per dire.
E ora negli anni 2000 e passa sento dire che la valvola è la medicina che cura tutti i mali?
Dai,siamo seri. (è un modo di dire ovviamente)
Tutto ma non di questi argomenti.
Purtroppo non so postare foto sul forum,ma tu Birillo MX si,quindi se vuoi darmi in privato il tuo tel. ti invio una foto di parte degli attrezzi che servono per queste operazioni e poi tu la posti sul forum.
Si può fare?

Ultima modifica di Rinaldi Giacomo; 09-04-2017 a 15:17
Rinaldi Giacomo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-2017, 21:48   #56
birillo mx
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 07 Nov 2016
ubicazione: padova
predefinito

Scusate l 'insistenza (cortese) , ma alla domanda precisa, vorrei una risposta puntuale, che ancora non ho ricevuto.
(troppo fumo, non riempe la pancia.....)

Come fai a ricaricare la camera azoto (o a verificare la pressione esistente), se non fori il corpo ?

Il separatore è inserito nel corpo, all' atto della fabbricazione del mono ed è vincolato allo stesso, dalla marcatura profonda (da quel momento ,si crea un gradino interno corpo che fa da ostacolo alla corsa dello stesso e non può essere sfilato) , quindi, come fai ad accedere alla camera azoto, azione indispensabile, in sede revisione ?

Giacomo ,non ho bisogno di foto, capisco al volo, mi bastano due righe di descrizione, dove mi spieghi, senza dettagli particolari, come fai ad accedere alla camera azoto, quando il separatore non è sfilabile, grazie alla marcatura esterna corpo...ancora e mi ripeto, grazie mille!
(è una mia curiosita' , assecondami per favore)

Piccola parentesi sulle perdita pressione , di un mono:

è molto piu' importante ed influente il "transito" del gas , da camera azoto (con conseguente calo pressione) a quella dell' olio, e questo avviene sopratutto, in fase di ritorno violento, magari a registro su posizioni molto chiuse (fenomeno " cavitazione" sempre latente).

Quindi valvola o non valvola, il sistema va in crisi perchè vi è " transito" e conseguente formazione di gas ,che si mescola all' olio con calo pressione camera azoto.

(La valvola può avere delle perdite ?
Direi che tutto perde nel tempo, ma se si usano valvole di ottima fattura, la perdita si riduce all' osso e la definirei ininfluente, visto che sono altre, le cause che obbligano alla revisione o alla sostituzione un mono )

Ultima modifica di birillo mx; 09-04-2017 a 21:50
birillo mx non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-2017, 23:16   #57
Rinaldi Giacomo
Mukkista doc
 
Registrato dal: 25 Aug 2009
ubicazione: Artogne (BS)
predefinito

Allora Birillo mx vedrò di essere più diretto.
In quanto a domande ne ho poste (te ne ho poste) una gran quantità senza avere risposte,quindi...
ho argomentato descrivendo modelli e sistemi di assemblaggio di vari ammortizzatori e come unica risposta mi sento chiedere insistentemente (ma cortesemente) di spiegare come faccio a pressurizzare i mono crimpati!
Bene!
Ma secondo te (io terzo o quarto,tanto fa lo stesso) vengo a spiegare a te quello che io ho appreso in 27 anni di attività? e pure gratis magari!
Se fai questo lavoro,come sembra,e sei ancora fermo a difendere le valvole da bicicletta applicate (vedi post 50),be,perdonami ma ti sta sfuggendo qualcosa.
Se invece lo fai a tempo perso....pure.
Prima della pensione,ora posso dirlo, avevo 98 (novantotto) concessionari BMW come clienti acquisiti. Mai perso uno. Anche se non usavo valvole, anzi proprio per questo ne avevo tanti.
Ora li ho persi tutti in un solo colpo. Come è giusto che sia.
Presentati con il tuo sistema della valvola,spiegando che questo è il modo corretto per la revisione dei pezzi BMW e vediamo quanti ne acquisisci.
E non è fumo che non riempie la pancia come tu affermi.
Sono fatti (con relative fatture).
Le valvole non le usavo più da almeno 15 anni.
E quando le usavo,usavo quelle progettate da me,con inserto al silicone e vite con O-ring di sicurezza.....Attacco conico da 1/8" da pressurizzare con spillo.
Tutto il resto sono solo parole al vento.
Come sono parole il gas che si mescola con l'olio scendendo da una camera che sta sopra all'olio stesso e passando pure attraverso un separatore.
Ma dove sta scritto,sarebbe come pretendere di mischiare l'olio con l'aceto.
Il gas per sua natura starà sempre più in alto di qualunque liquido. Sempre!
Da premio nobel chi riesce a farlo!

Ultima modifica di Rinaldi Giacomo; 10-04-2017 a 10:11
Rinaldi Giacomo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-04-2017, 10:49   #58
scramblerportugal
Mukkista in erba
 
L'avatar di scramblerportugal
 
Registrato dal: 21 Dec 2016
ubicazione: portogallo
predefinito

Ieri fatto piccolo tour (meno di 60 kms) con la mia donzella, alla prima fermata per pranzare la fatidica frase: "bella si, ma come era più comodo il Burgman, questa moto è troppo dura". Adesso delle due una, o cambio il mono (che non sarà necessario, come qualcuno afferma, e sono solo le nostre schiene che hanno le paranoie) oppure mi tolgo una trentina di anni e di ernie...
__________________
NINE T SCRAMBLER + Lambretta Serveta 125, ex Burgman, Hornet,TDM, Transalp, SXT...
scramblerportugal non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-04-2017, 11:50   #59
gianvi
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 19 Jan 2014
ubicazione: Abruzzo
predefinito

@scramblerportugal: la sella rivestita e rifoderata da Bagster come sta messa a imbottitura lato passeggero? Io ora ho sospensioni perfette, sella alta che lato pilota è perfetta, mi resta però da migliorare la seduta passeggero, mia moglie ci sta scomoda anche da fermi, già appena salita... Mi riferisce che sulla Ducati sta molto più comoda e in posizione fisiologica...

Ultima modifica di gianvi; 10-04-2017 a 11:53
gianvi non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-04-2017, 12:23   #60
Burìk
Mukkista doc
 
L'avatar di Burìk
 
Registrato dal: 29 Aug 2010
ubicazione: Roma
predefinito

@scramblerportugal figurati che mia moglie già scassava sulla GS ADV bialbero, pensa ora...
__________________
R9T Scrambler
(ex: GS Adv 2010, GS Adv 2009, F800GS)
Burìk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-04-2017, 12:27   #61
scramblerportugal
Mukkista in erba
 
L'avatar di scramblerportugal
 
Registrato dal: 21 Dec 2016
ubicazione: portogallo
predefinito

@gianvi sempre "durina" non c'è molto spazio per mettere foam comunque rispetto alla vecchia accoglie meglio
@burik io le ho detto: guarda che molti già usano la sella mono, è solo decidere che fare :-D

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk
__________________
NINE T SCRAMBLER + Lambretta Serveta 125, ex Burgman, Hornet,TDM, Transalp, SXT...
scramblerportugal non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-04-2017, 15:30   #62
flu
Mukkista doc
 
L'avatar di flu
 
Registrato dal: 14 Dec 2008
ubicazione: torino
predefinito

di cambiare donzella neanche a parlarne vero ? .....

ho lo stesso problema !!!!!
__________________
ormai solo RT !


The Best Is Yet To Come
flu non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-04-2017, 16:45   #63
Colomer77
Mukkista doc
 
L'avatar di Colomer77
 
Registrato dal: 20 Jun 2008
ubicazione: Bergamo
predefinito

la scrambler è per essere usata da soli.
__________________
TZ (Tolleranza Zero)
Colomer77 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-04-2017, 16:46   #64
Massimo 7.0
Mukkista in erba
 
L'avatar di Massimo 7.0
 
Registrato dal: 03 Apr 2016
ubicazione: Firenze
predefinito

la mia per ora non si lamenta, forse perchè era abituata peggio.
Massimo 7.0 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-04-2017, 18:48   #65
leobike
Mukkista in erba
 
L'avatar di leobike
 
Registrato dal: 25 Feb 2008
ubicazione: Varese
predefinito

Per fortuna la mia donzella non ne vuole sapere di salire sulla moto. Fatti un bel 180Km di curve, sabato scorso fra lago di como e due passetti, una goduria però condivido è una moto da usare in UNO.
Preciso anch'io qualche capello grigio e passati i 50, però la schiena regge:-):-):-)

Ultima modifica di leobike; 10-04-2017 a 18:50
leobike non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-04-2017, 22:02   #66
birillo mx
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 07 Nov 2016
ubicazione: padova
predefinito

Giacomo, con la mancata risposta,ho compreso tutto e qui mi fermo.
Conviene che io non insista con la richiesta (ci siamo capiti ...).

Per quel che riguarda il "transito" del gas, non preoccuparti della posizione del mono, perchè non è influente (la camera azoto è in pressione e nel movimento del pistone nella camera olio, non scordarti delle variazioni di pressione, che possono in alcuni casi, diventare anche di segno negativo )

La valvola che citi, son da decenni che si trova in vendita e la si usa ( Bitubo docet).

Dal mio punto di vista, senza accesso alla camera azoto (ci siamo cap.....) è solo un cambio olio senza verifica della pressione residua rimasta ed eventuale ricarica azoto.
La naturale conseguenza, con un mono così revisionato, è che non rende come dovrebbe e va molto presto in crisi, non sostenendo negli affondi e con uno scarso controllo al ritorno .

Io nei forum se entro, è per scambiare informazioni ed esperienze utili .
In una qualsiasi comunità, si condivide a prescindere dal ruolo che si ha, questo è il mio pensiero .

Il fatto resta, non ho ricevuto risposta.

Grazie comunque Giacomo e scusate della parentesi fatta , sulla questione "valvola".
birillo mx non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-04-2017, 00:50   #67
Rinaldi Giacomo
Mukkista doc
 
Registrato dal: 25 Aug 2009
ubicazione: Artogne (BS)
predefinito

Sono al massimo 10 anni che Bitubo usa valvole a spillo,ma mai coniche.
Comunque sono dettagli che non portano da nessuna parte.
Anch'io non ho ricevuto risposte ma sono d'accordo su tutto.
Grazie per lo scambio di opinioni e anch'io mi fermo qui sulla questione.
Rinaldi Giacomo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-05-2017, 17:27   #68
ducart
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 26 Apr 2017
ubicazione: Costa di Mezzate (BG)
predefinito

Mi sono letto tutta la discussione in un fiato! Piacevole e interessante
ducart non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-05-2017, 23:14   #69
ilpa5
infante Mukkista
 
Registrato dal: 19 May 2017
ubicazione: Bologna
predefinito

..come sopra! Grazie ragazzi, discussione molto utile per un profano come me
ilpa5 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-06-2017, 10:09   #70
palbi
Pivello Mukkista
 
L'avatar di palbi
 
Registrato dal: 22 Mar 2017
ubicazione: Prov. Milano
predefinito

Porto la mia esperienza. Ho la scrambler sella alta e non sono soddisfatto del comfort dato dalle sospensioni. Per me il problema è sia con la forcella che con il mono. La forcella è forse peggio. Alla luce di quanto letto anche in questo forum, decido di sentire 3 officine specializzate in zona Milano.

Faccio fare la revisione forcella e mono ad ARP di Villasanta, 370 euro.

Sul mono purtroppo applica la valvola. Mi fa 2 interventi perchè il primo non mi soddisfaceva. Forse l'unico che lo fa senza valvola è Cirafici (QDE point), anche se non mi è sembrato caldeggiasse la revisione. La sua tesi è più o meno che con una spesa relativamente più alta (950 euro detto a voce) potevo cambiare cartucce con modello Andreani e mono con marca Olandese fabbricato in Asia che lui propone. Un po' tutti sostengono che Ohlins sia meglio di quello di serie. Ho cercato in rete e sui forum ma non ho trovato officine che dichiarano espressamente di revisionare i mono sigillati senza applicare la valvola. Il preventivo a voce di Cirafici per la revisione era più alto di ARP, anche se credo Cirafici includesse nel prezzo anche il cambio molle della forcella e poi bisogna vedere all'atto pratico la spesa effettiva.

Dopo la revisione il comfort è migliorato ? SI
La moto è diventata confortevole come volevo ? NO
Se avessi messo ohlins o altra soluzione after market avrei avuto un risultato migliore ? NON POSSO DIRLO. Per farlo dovrei aver provato la moto con tale soluzione. Se c'è qualche possessore di scrambler con olhins che vuole provare la mia e farmi provare la sua ben venga (Lombardia).

Per il momento la tengo così com'è in attesa di chiarirmi di più le idee sul da farsi.
palbi non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-06-2017, 22:38   #71
levrieronero
UnOfficial Tester BMW
 
L'avatar di levrieronero
 
Registrato dal: 23 Oct 2002
ubicazione: Piacenza
predefinito

Premesso che mai e poi mai la mia opinione possa anche lontanamente aver peso come quella degli specialisti....

... nelle mie passate esperienze, con Ohlins, non ho mai sbagliato un colpo. Con tutte le altre soluzioni, si.

Il vantaggio sta, a mio avviso, in due componenti distinte:
1) funzionano
2) li compri a 100, li rivendi a 50, tenendo la componentistica originale integra come mamma BMW l'ha fatta. Il che porta i seguenti vataggi: quando rivendi la moto non monta componenti "rimaneggiati" che posso essere graditi, come non esserlo. In seconda battuta la differenza tra 100 e 50 di solito é vicina al costo di una operazione fatta in officina specializzata. Ma con il vantaggio - per me - di viaggiare con Ohlins e di avere ragionevoli certezze.

Questo il mio misero contributo...
ciauz.
T.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
__________________
Se ha le ruote o le tette, prima o poi creerà problemi (cit.)
levrieronero non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-06-2017, 06:33   #72
luciano1
Mukkista
 
Registrato dal: 01 Apr 2011
ubicazione: roma
predefinito

Giustissimo il ragionamento non fa una grinza.
__________________
Triumph Tiger 1050 Crosstourer DCT/ SWT 400/600 BMW 1150 R 1200 R/GS/RT Tmax 530 XT 1200 Z
luciano1 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-06-2017, 07:30   #73
leobike
Mukkista in erba
 
L'avatar di leobike
 
Registrato dal: 25 Feb 2008
ubicazione: Varese
predefinito

Quoto in pieno levrieronero, dice il detto chi più spende meno spende :-):-)))
__________________
Boxer
leobike non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-06-2017, 08:31   #74
palbi
Pivello Mukkista
 
L'avatar di palbi
 
Registrato dal: 22 Mar 2017
ubicazione: Prov. Milano
predefinito

In effetti sono discorsi logici e con l'ottica di rivendere ohlins puoi pensare meno all'investimento iniziale.
Per chiudere il discorso revisione: ARP (disponibile e mi sembra anche corretto) mi diceva che il mono non lo toccherebbe ulteriormente pena problemi di stabilità della moto alle alte velocità (lui prova sempre la moto prima e dopo). Inoltre mi sconsiglia di cambiarlo con after ora perchè il vantaggio secondo lui sarebbe marginale (diverso il discorso se paragonato al set-up originale). Discorso diverso per la forcella dove invece ci sono dei limiti oltre i quali non può andare con quella attuale. Quindi eventualmente una sostituzione delle cartucce darebbe ancora un vantaggio significativo. Ultima cosa di non poco conto: mi diceva che c'è una cosa che qualsiasi mono after od officina sarà mai in grado di risolvere. Vale a dire l'inerzia del cardano. In sostanza a parità si sospensione il cardano non potrà mai essere veloce nella risposta come una moto tradizionale con catena perchè è più pensante. Non stento a cederlo. ciao
palbi non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-06-2017, 08:43   #75
dandy
Pivello Mukkista
 
Registrato dal: 27 Jul 2013
ubicazione: (MI)
predefinito

Ciao a tutti...
sono felice possessore di una Urban G/S, gommata Scorpion Trail II per via di un uso principalmente stradale, alla quale vorrei apportare qualche miglioria a livello di sospensioni....qualcuno, cortesemente, saprebbe indicarmi un centro specializzato tra Milano e provincia su cui poter fare affidamento?
Grazie a tuuti..
...
dandy non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 06:18.
www.quellidellelica.com ©

Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©: 2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it