Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 05-07-2019, 20:08   #450
gonfia
Mukkista doc
 
L'avatar di gonfia
 
Registrato dal: 10 Feb 2006
ubicazione: S.Ambrogio-Zoagli(Ge)
predefinito PNEUMATICI: consigli, pareri, opinioni [THREAD UNICO Nº 3]

SportSmart Mk3 ... 3000 km

Oggi ho passato i 3000 km con le suddette gomme , 1200-1300 dei quali fatti con la zainetta a zonzo dalle mie parti o in viaggio.

A proposito del viaggio comincerei con l’affrontare il punto di vista turistico: le MK3 sono gomme sportive, in ottica touring per chi macina anche parecchi km in autostrada (per fortuna non è il mio caso di solito) ci sono probabilmente scelte più idonee...
Un punto a loro favore sulle strade tortuose può essere il fatto che danno alla moto una leggerezza da me mai riscontrata prima, anche a pieno carico la moto risulta leggera e agile, ed anche dal punto di vista del comfort l’assorbimento è “discreto” per essere delle Dunlop; ma questa agilità e leggerezza si pagano in autostrada, la stabilità è lontana da quella di altre gomme touring e risentono parecchio del vento e delle scie dei mezzi che precedono...sicuramente ci sono gomme più piacevoli ed adatte per i lunghi trasferimenti.

Veniamo all’aspetto “ludico”: sono tra le gomme più agili e divertenti in assoluto che abbia mai provato, di sicuro le più agili che abbia mai montato sull’RT!
Il grip, vabbè...inutile dirlo, è “magnetico” (con queste temperature poi...), ma quello che le caratterizza di più ma contemporaneamente le distingue un po’ dalle altre Dunlop da me provate è che la moto sembra “appoggiata” sull’asfalto in modo molto leggero, sul dritto come in piega, ed aggiungerei...nel bene e nel male!
Le Dunlop spesso danno in piega la sensazione (almeno a me succedeva) di un anteriore col classico “effetto vomere”, che “scava la strada”... queste sono talmente reattive ad ogni minimo input che arrivano quasi ad essere nervose... e sto parlando dell’RT, moto da 280 kg!

C’è però da dire una cosa a proposito delle pressioni di gonfiaggio, che secondo me in una gomma come questa ha una grande importanza:
oggi prima di partire ho controllato -come faccio spesso- la pressione nel box col mio fidato manometro Hella... 2.4-2.8, quindi giusta ho pensato, e nel box c’erano almeno 28-29°... parto e l’RDC subito segna 2.2-2.6, che diventano dopo poco 2.3-2.7...ci sta, visto che l’RDC calcola la pressione che le gomme avrebbero con dentro aria a 20° (o forse meno...[emoji57])
Dopo una bella sgroppata sul Bracco , divertendomi un po’ (asfalto nuovo in molti tratti! [emoji2956][emoji6]) mi fermo per pranzo e -ovviamente!! - guardo e tocco le gomme... vabbè che c’erano 29-30° ma... erano roventi! Per curiosità (e per amore di scienza [emoji41]) rimisuro la pressione (l’RDC ovviamente segnava sempre 2.3-2.7) e il mio stesso manometro che è preciso almeno al mezzo decimo e che in box aveva segnato 2.4-2.8 adesso segnava 2.8 scarsi all’anteriore e 3.3 (TREETRÈ!!!) al posteriore!!
Questo mi ha fatto capire che queste gomme si scaldano veramente tanto, sicuramente anche a causa della temperatura dell’asfalto e del peso della moto; sono andato sì un po’ allegro ma comunque io guido usando poco sia i freni che il gas, quindi non le ho nemmeno sollecitate come si potrebbe fare con una guida veramente aggressiva. Nonostante questo e la pressione di partenza di 2.4-2.8, la temperatura delle gomme era molto elevata e al loro interno c’era stato un incremento di quasi 0.4 all’anteriore e ben 0.5 al posteriore!
Questo mi porta a pensare che con certe temperature e certe gomme l’RDC andrebbe “pensionato” oppure dovrebbe segnare i valori reali in quel preciso momento, non “a freddo”!
Va bene forse in inverno con temperature molto basse, ma in questo periodo noi giriamo sempre “a caldo”...o no!?

Ho scritto volutamente “con certe gomme “ perché con gomme reattive come le Mk3 queste pressioni secondo me sono esagerate!
Non a caso il posteriore ha fatto lampeggiare diverse volte il Traction ( subito mi sono stupito, poi ho capito il perché!) e l’anteriore davvero sfociava quasi nel nervosismo...pur non avendo mai perso grip.

In conclusione sono gomme molto agili e divertentissime, permettono di guidare anche in scioltezza con pochi spostamenti del corpo e assecondando il manubrio e così facendo chiudono le linee anche con la moto piegata poco, oppure agendo sul manubrio permettono di fare scintille (nel vero senso!! [emoji23]) ma richiedono una precisione di azione ed un controllo superiore ad altre gomme molto agili come ad esempio le M7RR, che mi ricordo più “permissive”... magari abbassando un po’ la pressione “a caldo” questa reattività potrebbe stemperarsi un po’, più avanti proverò ...

Hanno un profilo che consentirebbe angoli di piega parecchio superiori a quelli raggiungibili dall’RT (perlomeno dalla mia! [emoji16]); avere un anteriore che conserva del margine rispetto alla piega massima è sicuramente un bene, ma se è troppo la cosa si può ripercuotere sull’usura perché si finisce per utilizzare una porzione ridotta di battistrada... qui il margine è veramente tanto!















L’usura per il momento sembra avvenire in maniera regolare, oggi ho notato un po’ di effetto raddrizzante in frenata da piegato che all’inizio non mi pare ci fosse, potrebbe essere un 1º segnale che il profilo sta cominciando a cambiare un po’ e magari da qui in avanti ci sarà una progressione più rapida... vedremo.

Se siano gomme adatte all’RT a 360° non saprei, soprattutto in ottica touring ci sono gomme più “versatili” ... queste sono un po’ particolari, e possono piacere oppure no... va sicuramente a gusti!

Tapatalk
__________________
Ex tante moto...ora R1250RT e R1250GS ADV

Ultima modifica di gonfia; 05-07-2019 a 20:14
gonfia ora è in linea