Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 09-02-2016, 12:28   #5
managdalum
Il cortese
 
L'avatar di managdalum
 
Registrato dal: 31 Aug 2004
ubicazione: Piacenza, in Bottega
Exclamation Pneumatici: le nostre prove

METZELER NEXT



SITO

Quote:
Originariamente inviata da Dottordan Visualizza il messaggio
....
Messo su le NEXT e percorso circa 500 km ...
Devo dire la verità ... mi piacciono MOOOOOOOOOLTO di più delle RS2 e confesso che non credevo ...
La guidabilità è (per me ovviamente) nettamente migliore, forse sono un pò meno agili, ma almeno fanno quello che dico io ...
Tenuta ottima, al primo giro, ho avuto subito la confidenza giusta per arrivare a chiudere il profilo sia anteriore che posteriore COMPLETAMENTE.
Ma al di la del grip ... è proprio la sensazione di solidità e facilità di guida che mi ha entusiasmato ...
Spero che rimangano così per tutto il loro ciclo di consumo ...

Vi terrò aggiornati ...
Quote:
Originariamente inviata da kadosh Visualizza il messaggio
Metz Next:

Ho superato i 10.000 Km, a breve le cambierò per provare un altro treno, da decidere ancora quale.
Gli ultimi 6000 Km sono stati percorsi tra UK (Scozia in particolare), Francia, Appennini italiani, Albania e Montenegro.
I primi 1000 Km o poco meno sono state magnetiche, come ogni gomma nuova avevano una tenuta stile Spider Man, qualsiasi asfalto e qualsiasi inclinazione, stesso feeling. Dopo le prime scaldate, si sono assestate comunque su un ottimo livello.
Molto rapide a scendere in piega, l'impronta a terra le aiuta e non ho mai avuto la sensazione di perdere l'anteriore, neanche ora che sono quasi arrivate, se non con un po' di pioggia sull'asfalto e velocità troppo sostenuta.
Su strade sporche o molto sporche, con brecciolino o meno, foglie o altro non ho sentito particolari differenze, il posteriore tende a partire leggermente se in mappa Din e sospensioni Hard, ma è piacevole e prevedibile.
Nello sterrato fanno quello che possono, se fango meglio evitare, per il resto basta lasciar correre e si va.
A pieno carico sono meno stabili delle Anakee.
Non ho avuto strani comportamenti o decadimenti improvvisi.
Ho dovuto un paio di volte solo rigonfiarle un po' che in 10 gg di stop avevano perso un paio di decimi di pressione. Ma presumo che il garage ad Edimburgo fosse abbastanza freddo e umido, periodo Febbraio.
Pressioni usate, a pieno carico come da libretto, 2.5 avanti e 2.9 dietro. Senza borse, 0.2 meno ambo i lati.
Quote:
Originariamente inviata da Jackall72 Visualizza il messaggio
Giusto per dover di cronaca e aggiornamento sulle prestazioni delle Next sul bagnato, vi dico che ora sono rientrato da una solitaria in Repubblica Checa, scavalcando la montagna per ritornare a casa, ho preso acquazzone (non goccioline) e visto che ero in adrenalina da prestazione stamattina ho voluto esagerare e vedere quale è il mio limite sul bagnato anche grazie alle Next che con qualche millimetro di pioggia mia ha dato, stranamente, sicurezza.... ERGO: GRAN GOMME, TORNANTI FATTI A VELOCITÀ SOSTENUTE, OTTIMO GRIP IN MEZZA PIEGA E IN USCITA DI CURVA PQRIMA DI RADDRIZZARE, MINIME ATTIVAZIONI DI ASR (SOLO QUANDO ESAGERAVO DAVVERO).
La mia prova di stamane conferma quanto avevo detto tempo fa: ottime sull’asciutto, ottime sul bagnato serio e medio, problematiche con “umidiccio” e pioggerellina...
Comunque da lunedì, per la stagione fredda, rimonto le TKC ;-)
__________________
K50
"Manag è ... la fotocopia sputata di quel demente nel suo avatar" (cit. Boscaiola)

Padre putativo dei "Magnifici Pirla®"
managdalum non è in linea